Appuntamenti

Arriva Vinitaly 2019, tra biologico e design

di Alessia Castagna

Registra il sold out la 53a edizione di Vinitaly in programma a Verona dal 7 al 10 aprile prossimo, nonostante l’aumento di superficie netta disponibile, con oltre 100mila mq di area.

Sono 4600 gli espositori da 35 Paesi, per un totale di oltre 16mila etichette di vino e distillati a catalogo.

La novità principale è l’Organic Hall, un grande spazio nel padiglione F, ben identificabile, dedicato ai vini biologici certificati tramite norme UE e ai produttori artigianali. Spazio che accoglierà Vinitalybio e la collettiva di produttori artigianali dell’associazione Vi.Te- Vignaioli e Territori- che da sette anni collabora con Vinitaly.

L’attenzione verso il vino artigianale sarà massima e finalizzata ad aumentare la visibilità delle aziende che hanno puntato su questo tipo di produzione.

Tra le importanti novità anche il nuovo salone Vinitaly Design, sempre nel padiglione F, dove vengono proposti tutti quei prodotti e accessori che completano l’offerta legata alla promozione del vino e all’esperienza sensoriale: dall’oggettistica per la degustazione e il servizio, agli arredi per cantine, enoteche e ristoranti, sino al packaging personalizzato e da regalo.

Da quest’anno inoltre il catalogo online passa da 3 a 9 lingue: dopo italiano, inglese e cinese si aggiungono il francese, il tedesco, il russo, lo spagnolo, il portoghese e il giapponese.