Chef e Ristoranti

Spumeggiante Smeraldo

Piovono bollicine su Milano. Anzi, su Eataly Milano Smeraldo, che annuncia l’arrivo delle feste natalizie con un weekend spumeggiante. Sabato e domenica 26 e 27 novembre, infatti, dalle 12 alle 23, si fa il giro d’Italia al calice. Tanto, basta passeggiare per l’Enoteca di Eataly, per Pane & Vino e per il Centro Congressi e scoprire il magico universo del perlage. Italiano e non solo.

Protagoniste? Le etichette che vanno dall’Alta Langa alla Sicilia, passando per Franciacorta, Oltrepò Pavese, Trentino-Alto Adige, Veneto, Liguria e Toscana. Il cui vessillo è tenuto alto da prestigiose aziende, come quelle cuneesi di Roberto Garbarino, Brandini e Fontanafredda; quelle franciacortine di Montenisa, Andrea Arici, Camossi e Derbusco Cives; quelle trentine di Ferrari e quelle altoatesine di Kettmeir. Non dimenticando il Prosecco siglato dalla trevigiana BiancaVigna e dalla padovana maison Quota 101; nonché le bolle spezzine griffate Lunae, toscane by Frescobaldi e siciliane targate Firriato. E per chi ama lo Champagne? Voilà quello di Monmarthe. Chi invece adora bianchi e rossi fermi può sorseggiare il Sauvignon de Le Vigne di Zamò, il Gewürztraminer Atisis di Colterenzio, lo Chardonnay di Planeta, il Valpolicella Classico di Allegrini, la Barbera d’Alba di Brandini e il Gattinara di Travaglini.

Ma col wine ci vuole il food. Ecco allora una gustosa collection di bruschette: con acciughe di Vicente Marino e stracciatella di Miracolo a Milano; con funghi misti e salsa boscaiola di Salsanatura; con tapenade di olive, capperi, acciughe e carne cruda di fassona La Granda; e con pâté di fegato e gelatina di vino passito igt Sicilia Le Tamerici. A cui si aggiungono purea di fave e cicoria; polenta taragna della Valtellina con lardo venato di Lodi; nonché prosciutto di Parma Ruliano e stracciatella di Miracolo a Milano su trancio di focaccia della panetteria di Eataly. Ma non finisce qui. Davanti all’Aula Arclinea si servono polpette con sugo di pomodoro e basilico fresco, mentre al Centro Congressi si possono assaggiare pietanze super comfort: gnocchetti di patate con scarola ripassata, olive taggiasche e baccalà; e filoncino di pane morbido ai semi con straccetti di manzo, maionese alle erbe e indivia belga.

Partecipare è semplice. Basta entrare, acquistare tasca e calice al costo di 2 euro e poi… i gettoni rossi (da 4 euro) e i gettoni blu (a partire da 20 euro), per avere accesso ai singoli calici e assaggi oppure al pacchetto tasting di ben 16 cantine. Prosit.