Chef e Ristoranti

Lungarno Collection, tre nuovi chef a Firenze

Claudio Mengoni, Alessio Mori e Andrea Magnelli sono i tre nuovi chef a capo di Ristorante Borgo San Jacopo, Caffè Dell’Oro e The Fusion Bar & Restaurant a Firenze.
Sono queste le ultime scelte di Lungarno Collection che, a conferma dello stretto legame con la città e il suo territorio, affida a tre giovani chef toscani la guida dei suoi ristoranti. I tre chef, che vantano importanti collaborazioni in Italia e all’estero, avranno il compito di dare nuova linfa alle singole realtà mantenendo sempre un occhio di riguardo alla tradizione della cucina italiana, alle materie prime e alla costante ricerca per garantire un’esperienza indimenticabile.

A cura di Daniela Guaiti

“Siamo lieti di dare il benvenuto a Claudio, Alessio, Andrea: tre chef che presentano caratteri e peculiarità differenti proprio come sono le proposte dei nostri ristoranti”, ha spiegato Valeriano Antonioli, Ceo di Lungarno Collection.

Spetta a Claudio Mengoni, classe 1984, l’ambita sfida di guidare la cucina stellata di Borgo San Jacopo e portare avanti un percorso gourmet avviato da anni. Claudio è cresciuto tra esperienze internazionali e le “stelle” più importanti della cucina italiana: Andrea Berton al Trussardi alla Scala, Gaetano Trovato del Ristorante Arnolfo e Andrea Migliaccio all’Olivo del Capri Palace. Poi l’esperienza all’ Enoteca Pinchiorri di Firenze, seguita da l’Assaje dell’Hotel Aldrovandi di Villa Borghese dove Mengoni ha conquistato la sua prima stella nel 2016. Lo chef oggi torna a Firenze per far conoscere una filosofia di cucina vera e sincera, in cui gli ingredienti trovano creatività e rigore. Dalle sue mani nascono piatti elaborati e raffinati, ma sempre concreti e ricchi di gusto. Qualche esempio? Cotto e Crudo di verdure con sorbetto al pomodoro e melassa di fichi; Maialino da latte in porchetta con scorzonera, scalogno al porto e senape di Digione; Calamarata con scorfano, broccoli e dragoncello.

Il Caffè dell’Oro si evolve per avvicinarsi all’idea di osteria, vero punto di riferimento della cucina popolare italiana che da oggi definisce la propria identità dando centralità alla materia prima oltre che allo storico ruolo di cuoco affidato ad Alessio Mori, classe 1989. Lo chef porta con sé sua esperienza non solo in Italia, ma anche in Belgio e Svizzera, e propone un menu ricco di sapori autentici e di combinazioni gustose.

Infine The Fusion Bar & Restaurant diventa sempre più “fusion” grazie alla nuova spinta creativa di Andrea Magnelli con l’approfondimento della componente Nikkei di cui da anni si fa ambasciatore. Trent’anni, fiorentino di nascita, lo chef ha coltivato la sua grande passione per le contaminazioni gastronomiche in giro per il mondo: da Londra alla mecca della cucina fusion-giapponese Nobu, fino  al Perù, dove approfondisce la sua ricerca, costruendo le fondamenta di una cucina sofisticata, contemporanea, dinamica e sorprendente. Di qui l’ampiezza della selezione di Nikkei tapas, sushi forti di abbinamenti inconsueti e profumati di spezie, da gustare magari sorseggiando un cocktail creato su misura.