Tartare di salmone selvaggio dell’alaska

Preparazioni

Dosi per: 10 fingerfood

salmone selvaggio dell’Alaska 500 g

500 g

zucchine 300 g

300 g

pomodorini ciliegia 500 g

500 g

mazzetto di timo 1 n

1 n

mazzetto di menta 1 n

1 n

uova di salmone Ikura 100 g

100 g

olio extravergine di oliva 0

0

sale 0

0

pepe 0

0

Tagliare le zucchine con la mandolina a fettine sottili e scottarle in acqua leggermente acidulata e salata, quindi raffreddarle immediatamente in acqua e ghiaccio e asciugarle su carta assorbente.
Cuocere i pomodorini per circa 10 minuti in forno a 200°C su una placca con sale, pepe e il mazzetto di timo. Eliminare le erbe, frullare al mixer e passare la salsa al setaccio.
Togliere la pelle e spinare il salmone, tagliarlo a piccoli cubetti e condirlo con sale, pepe, olio, e con metà menta tritata. Formare un dischetto di tartare, avvolgervi intorno la zucchina e completare con le uova di salmone.

production mode