Aragosta del Mediterraneo, mango in osmosi, acquerello di dressing ai frutti esotici

Preparazioni

Dosi per: 4

Aragosta rosa del Mediterraneo da 600/800g 2

2

Per i dressing di frutta

Dosi per: 4

Avocado maturo 1

1

Papaya matura 1

1

Acido ascorbico 4g

4g

Lime 1dl

1dl

Olio di semi d'arachide 2 dl

2 dl

Tabasco poche gocce

poche gocce

I dressing di frutta sostituiscono le citronette di antica memoria. Si comincia sempre mondando la polpa della frutta (se si usano gli agrumi, usare anche la buccia), poi si aggiunge l’olio di semi a filo; si filtra e si regola di sapidità. Nel caso si utilizzi della frutta che tende a ossidare, aggiungere 4 g di acido ascorbico diluito nel succo di un limone, per ogni litro di prodotto.

Per il mando in osmosi

Dosi per: 4

Mango maturo 1

1

Per la frutta o la verdura in osmosi seguire sempre il medesimo procedimento: lavare e affettare la frutta all’affettatrice (o fare dei rettangoli o cubi), confezionare in sottovuoto al 99%; ripetere l’operazione per 3-4 volte. La frutta o la verdura cambierà consistenza, diventerà croccante e molto lucida per effetto dell’osmosi. Nel caso si usi il cetriolo fresco, prima bisogna pelarlo, frullarne le bucce con acqua gassata e confezionare sottovuoto il tutto, affinché il cetriolo diventi verde e non perda la sua pigmentazione.

Finitura e presentazione

Dosi per: 4

Sale di Maldon

Zenzero fresco

Pepe mignonette

Aceto balsamico tradizionale

Stravecchio di Modena

Rigenerare l’aragosta cotta in sottovuoto a 75C° per 6 minuti, scalopparla finemente. Intervallare con fette di mango in osmosi e zenzero fresco grattugiato, guarnire il piatto con i vari dressing di frutta esotica, sale di Maldon, pepe mignonnette e aceto balsamico.

La cucina di pesci e crostacei

In cento ricette semplici e creative e molteplici approfondimenti sulla lavorazione, la conservazione, la selezione di Pesci e molluschi, crostacei e frutti di mare

Shop Italian Gourmet
Vai allo Shop