Chef e Ristoranti

Per la Festa della mamma IFFCO Italia e lo Chef Roberto Carcangiu hanno pensato a una ricetta golosa

Un’idea in più per la festa della mamma: coccolatela con una ricetta gustosa e che la faccia sentire amata. L’ha pensata per voi lo chef Roberto Carcangiu in collaborazione con IFFCO Italia. Una ricetta semplice, dal sapore rustico e familiare. Per festeggiare la mamma e stare insieme… con gusto.

La ricetta dei cestini di rigatoni alla besciamella e formaggi fa parte di un progetto che IFCCO Italia ha dedicato a coloro che si vogliono cimentare ai fornelli realizzando i piatti della tradizione, ma rivisitandoli in chiave innovativa. A farlo uno chef professionista come Roberto Carcangiu. Sul sito www.iffco.it troverete tanti spunti e suggerimenti a base di creme vegetali e non solo.

Per questa rivisitazione dei cestini di rigatoni alla besciamella e formaggi, per esempio, lo chef Carcangiu ha utilizzato Besciamella Gran Cucina, una base della cucina tradizionale buona e cremosa che amalgama gli ingredienti esaltando il sapore di ogni piatto. Grazie alla base vegetale è un’ottima alternativa alla besciamella tradizionale. Il suo gusto appagante e la sua consistenza vellutata renderanno unico ogni tuo piatto.

Se sei curioso di vedere la ricetta clicca qui

IFFCO Italia è l’azienda specialista nella produzione di panne e creme vegetali, con sede direzionale a Milano e sede produttiva in provincia di Caserta.

La competenza, l’attenzione alla qualità, l’innovazione tecnologica, la cura del cliente e la passione per il proprio lavoro sono i valori fondamentali di IFFCO Italia. Forte della sua esperienza internazionale, IFFCO Italia mette a disposizione delle famiglie italiane tre linee di prodotti di altissima qualità: Creme da Cucina a base vegetale, Creme da Montare a base vegetale e Spray a base vegetale e animale. Ingredienti innovativi per mantenere viva la tradizione della nostra cucina, ma chiamati anche a rispondere alle esigenze degli appassionati sempre più attenti alla propria salute e al proprio benessere. Senza però dimenticare il valore imprescindibile del gusto, dell’estetica, dell’unicità, della freschezza. In una parola: della qualità.

 

 

 

a cura di Ate