Chef e Ristoranti

A lezione di Ho.Re.Ca. design 

L’entertainment ha il suo interior design. Ovvero, ristoranti, alberghi e locali comunicano con il pubblico e lo corteggiano. Esprimendosi attraverso un’immagine coordinata (e continuativa) che esibisce un suo linguaggio, fatto di concetti, colori, materiali, arredi, luci, marketing e progetti sartoriali. Tagliati su misura per un determinato target e in linea con le ultime tendenze internazionali. Della serie, per creare bisogna aggiornare le proprie conoscenze in materia.

Ecco allora la dodicesima edizione del Corso di Alta Formazione in Ho.Re.Ca. Design, organizzato da POLI.design (il Consorzio del Politecnico di Milano) e in calendario dal 22 al 26 febbraio nella sede meneghina di via Durando 38/a, in Bovisa. Una settimana di full immersion nella didattica e nella pratica: 40 ore di lezioni ed esercitazioni (tenute dai docenti del Politecnico, da ricercatori e da professionisti), nonché incontri a tu per tu con i migliori progettisti ed esperti del settore. A cui si aggiungono educational tour guidati dagli insegnanti. Per analizzare dal vivo spazi e realizzazioni cittadine, capaci di aver dato voce alle nuove frontiere dell’avanguardia food & hospitality oriented.

Il corso, che si avvale della direzione scientifica del professore Arturo Dell’Acqua Bellavitis, della direzione di Gianpietro Sacchi e del coordinamento di Alberto Zanetta, ha un costo d’iscrizione di 800 euro (più iva). Ma attenzione, c’è un’agevolazione per chi volesse seguire anche un corso (di ben 160 ore) che fa focus sul design del benessere e dell’ospitalità (che parte il 29 febbraio). In questo caso il costo di iscrizione al percorso di Ho.Re.Ca. Design scenderebbe a 300 euro (più iva) e quello di Design for Wellness & Spa a 800 euro (più iva).