Dolci, Gelato e Maestri

Napoli non è mai stata così dolce…

È andata in scena, giovedì 28 febbraio, la terza edizione di Pasticceri & Pasticcerie, l’evento dedicato ai pasticceri, i più premiati dall’guida 2019 del Gambero Rosso, che, per l’occasione, hanno invaso la capitale partenopea offrendo quanto di meglio la tradizione dolciaria abbia da offrire.

Di Valeria Maffei

Un esercito di maestri pasticceri provenienti da tutt’Italia, dalla Lombardia come dall’Emilia Romagna, dalla Toscana come dal Lazio, oltre ad una nutrita rappresentanza proveniente dalle meravigliose regioni del Sud, ha invaso Napoli, armato di dolcissime creazioni, per dar vita all’edizione 2019 di Pasticceri & Pasticcerie. Durante la kermesse organizzata dalla Città del Gusto di Napoli, presso il panoramico roof dell’Hotel Royal Continental, i dolci tradizionali della pasticceria partenopea –  babà, delizie al limone, pastiere e sfogliatelle Santa Rosa, per citarne solo alcuni – sono andati in scena accanto alle creazioni tipiche delle altre regioni italiane, come la sbrisolona mantovana, il biancomangiare sorrentino o i ricciarelli di Siena. Non sono mancate poi le varianti moderne, come i fashion eclair  o black vegan (una mousse al cioccolato con crema alla zucca), oltre alle limited edition pensate appositamente per l’occasione. E ad accogliere questa variegata selezione, 22 in tutto le pasticcerie presenti, un pubblico di addetti ai lavori, ma anche di semplici appassionati, che hanno così potuto scoprire i dolci must delle migliori pasticcerie del nostro Belpaese.

“L’edizione napoletana di Pasticceri&Pasticcerie, giunta alla terza edizione, è un evento nel quale crediamo molto e per il quale molto abbiamo lavorato, coinvolgendo quelle insegne che si sono aggiudicate le due e le tre torte, ossia che nell’edizione 2019 della Guida del Gambero hanno ricevuto i punteggi più alti. Il nostro intento è che il gotha della pasticceria italiana faccia conoscere al pubblico quanto di meglio abbia da offrire. Mai come adesso, infatti, nel comparto della pasticceria si è registrato tanto fermento e tanto interesse e i Maestri Pasticceri hanno imparato a cavalcare l’onda, sperimentano nuove strade, tese alla salvaguardia dell’identità italiana, ma anche proponendo creazioni in linea con i dettami della pasticceria “sostenibile”, sana, leggera e bilanciata, che possa essere realmente un piacere quotidiano, da consumare senza sensi di colpa, “ ha commentato Serena Maggiulli, General Manager Città del Gusto Napoli Gambero Rosso ed ideatrice dell’evento.

Ma protagonisti di Pasticceri & Pasticcerie non sono stati solo i dolci: ampio spazio, infatti, è stato dedicato anche ai migliori vini, a bollicine e distillati, selezionati dagli esperti del Gambero Rosso e prodotti da eccellenti aziende vitivinicole (Gianni Doglia, Tenuta Il Falchetto, Az. Agricola Fabio De Beaumont, Cantina di Solopaca), che hanno permesso di scoprire e assaporare nuovi inediti abbinamenti.

 

I partecipanti all’edizione 2019 sono stati:

Grazia Mazzali della Pasticceria omonima – Lombardia

Claudio Gatti della Pasticceria Tabiano – Emilia Romagna

Federico Betti della Pasticceria Peccati di gola- Toscana

Mario Armante della Pasticceria omonima – Lazio

Carlo Cuofano della Pasticceria Svizzera – Campania

Ciro Scognamiglio di Poppella – Campania

Gerardo Di Dato della Pasticceria Di Dato – Campania

Giuseppe Ratto del Gran Caffe’ Ratto – Campania

Marco De Vivo della Pasticceria omonima – Campania

Mario Di Costanzo della Pasticceria omonima – Campania

Nicola e Andrea Pansa della Pasticceria omonima – Campania

Pasquale Marigliano della Pasticceria omonima – Campania

Raffaele Capparelli della Pasticceria Al Capriccio – Campania

Roberto De Pascale della Pasticceria omonima – Campania

Sabatino Sirica della Pasticceria omonima – Campania

Salvatore Gabbiano della Pasticceria omonima – Campania

Sal De Riso della Pasticceria Sal De Riso Costa d’Amalfi – Campania

Ugo e Raffaele Mignone della Pasticceria omonima – Campania

Gabriele Angora di Pasthello – Basilicata

Alessandro Spagnoletti della Pasticceria La Gioia – Puglia

Paola Rizzelli e Michele Vetere della Pasticceria Aldemorisco – Puglia

Antonio Brancato della omonima pasticceria – Sicilia

Vito Di Anna dell’Antico Caffè Spinnato- Sicilia