Chef e Ristoranti

Antonio e Vincenzo Lebano: «Il menu estivo del Terrazza Gallia per riaccogliere i nostri ospiti»

Intervista agli chef del Terrazza Gallia, il ristorante dell'Excelsior Hotel Gallia di Milano. Il menu e la riapertura secondo Antonio e Vincenzo Lebano.

In uno dei rooftop più suggestivi di Milano, Antonio e Vincenzo Lebano sono gli chef del Terrazza Gallia. Il ristorante si trova all’interno – in cima, per la precisione – del prestigioso Excelsior Hotel Gallia, a pochi passi da Stazione Centrale. Qui, con una consulenza firmata Da Vittorio, propongo da diversi anni – e con grande successo –  la loro idea di alta cucina, in cui le loro origini campane sono presenti spesso e volentieri.

Dopo un periodo difficile tanto per il settore della ristorazione quanto per quello dell’ospitalità, abbiamo fatto alcune domande agli chef. Ecco cos’hanno raccontato sulla ripartenza e sul loro nuovo menu ad Italian Gourmet Antonio e Vincenzo Lebano.

Arriviamo da un momento particolarmente duro per hotellerie e ristorazione. Quando avete riaperto Terrazza Gallia?

Antonio: «La struttura intera ha riaperto il 26 ottobre 2020. Una scelta che è stata anche in controtendenza rispetto ad alcuni nostri competitor. Da allora non ci siamo più fermati e, pur con tutte le difficoltà del caso che ancora oggi sentiamo, abbiamo avuto un ottimo riscontro. Dai nostri clienti abituali come da chi avuto una prima occasione per conoscerci»

Certo la situazione è ancora lontana da quella pre-pandemia…

Vincenzo: «Questo è vero. Ci mancano sicuramente i nostri clienti più fidelizzati da USA e Asia. Ma, come dicevo, abbiamo avuto modo di accogliere anche nuovi ospiti e il riscontro è stato davvero positivo. Per la nostra cucina ma anche naturalmente per la location. È oggettivo: abbiamo uno dei roof più belli di tutta la città»

In questo momento gli ospiti possono provare il vostro menu estivo. Quali novità vi possono trovare?

Antonio: «Ci sono tanti nuovi piatti, tra cui il Dashi, pane al pomodoro, con un baby cetriolo con composta di limone. Oppure il Tonno, mandorla siciliana, fichi fioroni, un sashimi di tonno servito su una crema di mandorla CV Romana siciliana e condito con l’olio di fico. Ancora il Risotto “Il Chicco del Mulino”, limone salato, sgombro affumicato, gelsomino o la Ricciola alla brace, pomodoro giallo, taralli, erbe e fiori, Rabarbaro, finocchietto e bufala. Tra i dessert la Pesca grigliata, avena, miele, lavanda. Un dolce molto richiesto, capace di appagare vista, gusto e olfatto».

Un menu in cui il pesce è protagonista…

Vincenzo: «Sì, i protagonisti sono ricciola, tonno, gambero viola. Non è finita. C’è la grande novità di quest’anno: ogni venerdì sera, nei mesi di luglio e agosto, le cene al Terrazza Gallia saranno arricchite da Il Mare a Milano. Uno speciale menu per sentirsi in spiaggia gustando il miglior pesce italiano. Piatti freschi e leggeri come l’Insalata tiepida di pesci, crostacei al vapore o il Trancio di spigola all’acqua pazza. Solamente su prenotazione sarà poi possibile ordinare anche il Gran fritto misto da condividere al tavolo»

Terrazza Gallia - Excelsior Hotel Gallia - Antonio e Vincenzo Lebano

Nel menu dell’estate 2021 sono presenti anche dei signature o soltanto piatti nuovi?

Antonio: «Ci sono dei piatti iconici che ci vengono sempre chiesti. Come gli immancabili Spaghettoni Masciarelli “Miseria e Nobiltà”, pane atturrato, caviale di aringa»

Saranno previste settimane di chiusura in agosto o in altri momenti?

Vincenzo: «Assolutamente no. Con grandi sforzi da parte di tutti siamo ripartiti e non vogliamo più fermarci. Resteremo aperti per tutta l’estate. Un servizio che è giusto garantire ai nostri ospiti, che si tratti dell’hotel o della proposta di ristorazione, che non è solo quella del ristorante ma anche del bar»

a cura di Simone Zeni

production mode