Dolci, Gelato e Maestri Pasticceri

Serge, cannoncini sempre perfetti

Apre a Milano Serge, una pasticceria gioiello che fa del riempimento al momento con diversi tipi di crema del classico cannoncino di sfoglia il cuore della sua attività

(a cura di Claudio Colombo)

A Milano, a pochi passi dal Duomo, apre sabato 11 marzo la prima pasticceria interamente dedicata a un prodotto simbolo dell’arte dolciaria italiana: il cannoncino di sfoglia. Il concept è veramente innovativo perché per la prima volta i cannoncini vengono riempiti al momento davanti ai clienti che possono scegliere ben quattro tipi di creme: pasticcera, cioccolato, zabaione e nocciola.
Riempiendolo al momento il guscio di sfoglia rimane croccante perché non resta a lungo a contatto con l’umidità delle creme. Inoltre i cannoncini vengono presentati e conservati in un banco vetrina “tecnologico” brevettato: 700 perni di acciaio inclinati e riscaldati a 35°C sostengono i cannoncini vuoti che l’operatore estrae e riempie con la crema fresca solo al momento dell’ordine da parte del cliente. Il contrasto tra la sfoglia fragrante e tiepida e la fresca crema crea un mix irresistibile in bocca, come deve essere sempre per un vero cannoncino di qualità! Oltre ai quattro gusti non mancheranno quelli stagionali e limited edition legate a occasioni particolari.
La pasticceria, caratterizzata da un interior decor all black, si chiama Serge e si trova in via Mazzini 8 a Milano. Ideatore del concept è Sergio Gavazzeni, imprenditore bresciano della moda, che ha deciso di lanciarsi nel business della pasticceria con questo progetto che non rimarrà unico. Nuove aperture sono già previste. Non mancano eleganti ed originali confezioni da asporto anch’esse all black, da 3-6-12 pezzi, che ne fanno una raffinata e golosa idea regalo.
Per la fornitura quotidiana dei cannoncini, dei macarons e della piccola pasticceria che completa l’offerta, Serge si avvale della collaborazione del maestro pasticcere AMPI Giovanni Cavalleri della pasticceria Roberto di Erbusco (BS).