Chef e Ristoranti

Arrosto Napoleone

L’Arrosto è servito!

 

Il piatto di carne per eccellenza trova il suo posto sul numero di Grande Cucina in edicola da oggi.

La ricetta è di Massimiliano Masuelli, del ristorante Trattoria Masuelli  e lo scatto è di Giandomenico Frassi 

 

 

Ingredienti e dosi per 10 persone

 

Kg.   1                fesa di vitello o noce

Gr.  600                       di pancetta arrotolata

Gr.  600                       di coppa piacentina

  1. 20             di olio extra vergine

N°  8                uova

Gr.  200                       carote

Gr.  200                       sedano

Gr.  100                       cipolla

  1. 30 vino bianco secco
  2. 50 brodo

Sale,pepe

salvia, rosmarino, timo

 

Procedimento

 

Togliere eventuale grasso in eccesso dalla carne, fare delle incisioni per poi poterla aprire a libro. Batterla per renderla abbastanza sottile e uniforme nell’altezza. Preparare a parte fare una frittata. Farla raffreddare e intercalare sulla carne aperta la pancetta, la coppa, la frittata e poi ancora coppa e pancetta, cosi da fare degli strati.

 

A questo punto arrotolate la carne con il vostro ripieno e legatela come fosse un salame con dello spago da cucina. Prendete una teglia da forno e mettete le verdure tagliate a tocchetti.

Aggiungete un po’ di salvia, rosmarino e timo (per questo eventualmente potete fare un bel mazzetto guarnito così da toglierlo a fine cottura); ora adagiate la vostra carne nella teglia, salatela e pepatela aggiungete l’olio e vino bianco.

Rosolate il tutto a fuoco medio su tutti i suoi lati. Nel frattempo preriscaldate il forno. Quando è tutto rosolato aggiungete del brodo cosi quando sarà in forno non si seccherà troppo.

 

Cuocetelo per circa un ora e mezzo  a 180° girandolo di tanto in tanto e bagnatelo se lo vedete troppo secco. A fine cottura toglietelo dal forno, mettetelo a riposare in un piatto. Frullate le verdure e il liquido rimasto nella teglia fino a ottenere un composto omogeneo e se necessario aggiungete sale e pepe ed eventualmente rimettetelo sul fuoco per tirare la salsa. Tagliate le vostre fette di arrosto e nappatele con la salsa.

 

Consigli: servitelo con delle verdure di stagione o delle patate al forno.

Questo arrosto può essere anche servito a temperatura ambiente o freddo nella stagione estiva.