Chef e Ristoranti

Valerio Mammoli premiato per una ricetta che coniuga gusto, salute e sostenibilità

Host, la fiera dell'accoglienza svoltasi a Milano a fine ottobre, ha ospitato la finale del concorso 'Cucina la salute con gusto', progetto ideato nel 2015 da Ballarini e sostenuto da numerose realtà industriali e istituzionali.

(a cura di Anna Prandoni)

È il ‘raviolo non raviolo di scampi al vapore con ricotta al limone su salsa di topinambur e crumble di grissini’ di Valerio Mammoli a vincere la finale del concorso ‘Cucina la salute con gusto’ ideato per gli Istituti alberghieri, tenutosi a Host Milano il 23 ottobre.

L’evento, fortemente voluto nell’ambito del progetto Cucina la salute con gusto, è parte di una collaborazione tra numerose aziende che credono nella sostenibilità e nella corretta nutrizione e che dal 2015 si sono stretti in un’alleanza che promuove i principi della salute con gusto, ideato da Ballarini insieme ad ANDID, l’associazione dei dietisti italiani, APCI, Associazione professionale cuochi italiani e Lifegate.

Partner del progetto anche Fratelli Carli, Granarolo, Molino Pasini, Orogel, Pomì, Chemours, Staub e Zwilling.

In occasione della finale, i sei ragazzi selezionati tra gli allievi dei migliori Istituti Alberghieri in tutta Italia e che durante l’anno si sono distinti per la preparazione e l’attenzione ai temi della salute e della sostenibilità ambientale, si sono cimentati con piatti complessi a livello tecnico e si sono confrontati con il tempo, l’emozione e la tensione della performance, cucinando davanti a un pubblico e con una giuria d’eccezione, formata da chef, giornalisti, dietisti e altri rappresentanti della gastronomia italiana.

Alla fine ha avuto la meglio Valerio Mammoli, rappresentante dell’istituto Federico di Svevia di Termoli, che ha proposto un piatto intrigante e raffinato, ben preparato e ben impiattato, che abbinava il sapore fresco della ricotta alla morbidezza dello scampo, con il tocco di acidità dato dal limone a dare equilibrio alla ricetta.

Valerio avrà l’occasione di cimentarsi con uno stage presso una grande azienda della ristorazione collettiva e potrà frequentare un corso all’Accademia del Maestro Marchesi a Milano.

Un’occasione unica per dare rilievo a temi lanciati da Expo ma che hanno bisogno di un costante sostegno: il gusto deve essere supportato da un corretto apporto nutrizionale, e da un approccio il più possibile sostenibile per il Pianeta.

Anche con una ricetta si può fare del bene all’ambiente e si può preservare la nostra salute.

Vuoi scoprire altre ricette? Puoi provare tra le nostre consultando il ricettario!