Social trend in cucina

L’Oro Nero arriva (di nuovo) a Torino

Il mondo all’interno della piccola tazzina è grandissimo; l’8 e il 9 giugno un evento torinese cercherà di raccontarlo

a cura di Alessio D’Aguanno

 

In Piazza Carlo Alberto, una delle piazze più importanti della capitale sabauda, ritorna l’appuntamento con uno dei simboli gastronomici del savoir faire italiano: il caffè.

Così come il cioccolato e la pasta, si tratta infatti di un alimento che acquista pregio nella nostra penisola durante la fase di lavorazione e non, come tanti altri, già in quella di provenienza.

Nel secondo weekend di giugno un evento giunto alla seconda edizione, Turin Coffee, promette di far vivere momenti formativi e di dialogo intorno a quest’alimento troppo spesso bistrattato. Rispetto all’anno scorso, in cui si registrarono 40.000 ingressi, 200 kg di caffè consumati e 28.000 caffè serviti, la rassegna si evolve e cresce ancora.

Il format rimane lo stesso, con l’organizzazione da parte di tre grandi aziende, Lavazza, Vergnano e Costadoro, e di To-be Events, agenzia locale di esperienza decennale nel settore degli eventi.

Ci saranno però anche nove piccole torrefazioni locali e SCA Italy (Specialty Coffee Association) – la Bibbia del settore – che fornirà il proprio know-how professionistico.

Nella città in cui il caffè è simbolo d’eccellenza fin dall’epoca settecentesca, non potevano mancare dei tour con le guide di Turismo Torino nei caffè storici più rappresentativi.

A conferma del successo che riscossero un anno fa, vengono riproposte le attività in collaborazione con mondi collaterali: l’alta cucina con Andrea Ribaldone e Cristina Bowerman, la mixologia con Lucio d’Orsi di Dry Martini, la pasticceria con Galileo Reposo di Peck e Andrea Tortora, la gelateria con Stefano Guizzetti di Ciacco e Stefano Ferrara de Il pinguino, la sostenibilità, l’alimentazione, la lettura, il fitness e la fotografia.

L’ingresso alla manifestazione sarà gratuito, così come le singole degustazioni, parte delle quali è riservata a chi si è accreditato online. Le donazioni, a scopo volontario, verranno devolute a CasaOz: un’associazione nata nel 2005 con lo scopo di diventare una residenza per i bambini malati.

Una grande iniziativa per un piccolo alimento.

 

Info:

Piazza Carlo Alberto, Torino

Orari: 09:00-20:00

Ingresso gratuito

production mode