Doppio petto di piccione pesto di peperoni e frittatina di erbe

La Ricetta del Doppio Petto di Piccione, Pesto di Peperoni e Frittatina di Erbe è a cura di Riccardo Monco, tratta dal libro "Enoteca Pinchiorri"

Preparazioni

Procedimento

Dosi per: Dosi per 4 persone

piccioni 2 n

2 n

Pulire e bruciare i piccioni e separare i petti dalle cosce. Disossare le due sovracosce e, in una casseruola con abbondante olio extravergine di oliva, cuocerle a 70°C per 3 ore, raffreddarle e rosolarle in padella dalla parte della pelle, fino a che non risulteranno belle croccanti. Salare e pepare i petti di piccione, accoppiarli e con l’aiuto della pellicola dare una bella forma cilindrica, quindi metterli sottovuoto e cuocerli nel forno a vapore per 3 ore a 62°C, quindi raffreddare e successivamente arrostirli.

Il pesto di peperoni

Dosi per: Dosi per 4 persone

peperoni rossi 5 n

5 n

pinoli tostati 10 g

10 g

Parmigiano Reggiano 20 g

20 g

foglie di basilico 5 n

5 n

falde di pomodoro 4 n

4 n

succo di limone 3 g

3 g

Lavare i peperoni, stenderli su una placca e arrostirli in forno a 170°C per 30 minuti. Una volta freddi, privarli della pelle e dei semi. Preparare ora il pesto, frullando i filetti di peperone, i pinoli, il parmigiano, le falde di pomodoro, il succo di limone e l’olio extravergine di oliva, aggiustando di sale e pepe.

La frittatina di erbe

Dosi per: Dosi per 4 persone

uova intere 3 n

3 n

patata bianca (da g 100) 1 n

1 n

foglie di origano fresco 6 n

6 n

prezzemolo 3 g

3 g

olio extravergine d’oliva QB

QB

sale QB

QB

pepe QB

QB

Tagliare a dadini la patata e sbianchirla in acqua bollente, farla raffreddare. Nel frattempo, in una ciotola, rompere le uova, salare, pepare, aggiungere una foglia di basilico a julienne, il prezzemolo tritato grosso, l’origano tritato e i cubi di patata.
Versare il composto in una padella antiaderente calda con un filo di olio d’oliva e cuocere la frittata mantenendola morbida.

Presentazione

Dosi per: Dosi per 4 persone

0

0

Impiattare il petto di piccione con la sua coscia ben calda, stendere un cucchiaio abbondante di pesto di peperoni e la frittatina accanto.

La Ricetta del Doppio Petto di Piccione, Pesto di Peperoni e Frittatina di Erbe è a cura di Riccardo Monco, tratta dal libro “Enoteca Pinchiorri

production mode