#ilFoodResiste

Lorenzo Lunghi: nuovo chef al ristorante Torre di Fondazione Prada

All’interno del ristorante Torre alla Fondazione Prada di Milano, c’è un nuovo chef, Lorenzo Lunghi. Il ristorante, da poco riaperto, dal venerdì alla domenica dalle ore 18 alle 23, vede così un nuovo padrone di cosa.
Torre, ospitato al sesto piano dell’omonimo edificio di Fondazione Prada, ha due aree, il bar e il ristorante, con 84 coperti e combina opere di artisti come Lucio Fontana, William N. Copley Jeff Koons, Goshka Macuga e Jonhn Wesley, con arredi di design progettati da Philip Johnson e Eero Saarinen.

Lorenzo Lunghi, fiorentino classe 1986, si forma professionalmente al ristorante Gambero Rosso di Emanuela e Fulvio Pierangelini a San Vincenzo. Livorno. Nel 2011 apre nella stessa città il ristorante Il Bucaniere con Fulvietto Pierangeli, dove un’offerta di cucina semplice ma rigorosa basata sui prodotti del mare.
In seguito si trasferisce a Parigi dove lavora nelle cucine di Le Chateaubriand e Le Dauphin di Iñaki Aizpitarte. L’esperienza parigina si arrichisce della collaborazione con il ristorante Saturne (una stella Michelin), dove viene marcato dalla cucina di Sven Chartier e dalla selezione di vini naturali di Ewen Lemoigne. Per quasi cinque anni ricopre la posizione di sous-chef al Saturne. Al ristorante Torre Lorenzo Lunghi svilupperà un’originale proposta gastronomica ispirata alle migliori tradizioni regionali italiane, a partire dalle sue radici toscane.

production mode