#ilFoodResiste

La Pasqua nel mondo tra tradizioni e rivisitazioni moderne

Come si festeggia la Pasqua in Italia lo sappiamo bene, oltre all’uovo di cioccolato e la colomba esistono anche tanti dolci pasquali tipici di alcune regioni, pensiamo alla Pasimata, un dolce pane toscano tipico della Garfagnana, preparato con uvetta e canditi, la Cuddura, un dolce della tradizione siciliana molto semplice, un biscotto con forme diverse decorato con uova sode e granellini colorati, solo per citarne alcuni.

Ma cosa succede negli altri paesi del mondo? Partiamo da un paese molto vicino all’Italia, la Spagna, con il suo tipico dolce Mona de Pascua, dove si intrecciano tradizioni religiose e rivisitazioni moderne, oggi decorato con glassa, mandorle, uova di cioccolato, piume colorate e personaggi tratti dai cartoni animati.

Mona de Pascua

La Germania, dove non troviamo uova di cioccolato, ma si consuma l’Osterlamm, una torta che ha la forma di agnello con sopra cacao e zucchero a velo.  Il budino di segale finlandese dall’aspetto non molto invitante a base di farina di segale, malto di segale, melassa, buccia d’arancia. E in Inghilterra? I dolci tipici sono le Hot Cross Buns, brioche con cannella e uvetta con una croce di glassa. La tradizione deriva da una leggenda che narra di una vedova che attendeva il figlio marinaio disperso in mare, non volle mai disperarsi e continuò ogni anno a cuocergli gli ‘hot cross buns’.

Hot Cross Buns

In Grecia la Pasqua porta con sé un pandolce dalla forma di treccia, lo tsoureki, aromatizzato con una spezia la mahlepi, ricavata dai noccioli del ciliegio selvatico. La decorazione è rappresentata da uova rosse che simboleggiano il sangue di Gesù morto in croce per la salvezza dell’umanità.

Tsoureki

E in Francia? In Alsazia la tradizione vuole che la mattina di Pasqua tutti i bambini trovino per colazione a tavola l’Osterlamelle, ovvero un piccolo agnello molto simile al nostro pan di spagna. Tradizione vuole che questi dolci siano cotti in stampi di terracotta prodotti nelle fabbriche di Soufflenheim. In Olanda la specialità culinaria è il Paasbrod”, un pane dolce contenente uvetta, in Russia un panettone pasquale con ricotta dolce, in Svezia il dolce tipico è il coniglio di cioccolato.

Negli Stati Uniti, come in altre parti del mondo, le uova di cioccolato sono certamente le più diffuse, anche se, rispetto all’usanza italiana, in America si trovano in buona compagnia anche conigli e polli di cioccolato nel cesto dei dolci pasquali. In Australia il bilby pasquale di cioccolato assume un significato ambientale: questo dolce serve sia a raccogliere fondi sia a sensibilizzare la gente nei confronti del problema dei bilby a rischio estinzione.

production mode