Dolci, Gelato e Maestri

Giovanni Cova & C. e il genio di Leonardo

Il Natale 2019 di Giovanni Cova & C. celebra Leonardo da Vinci con un nuovo ed emozionante progetto culturale: Leonardo 500, una linea di panettoni e pandori dedicati al genio Da Vinci, in occasione del 500° anniversario, presentata a Milano presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana dove è custodita la più importante raccolta esistente di scritti e opere del grande genio.

Sostenere cause importanti è per Giovanni Cova & C. è un impegno iniziato già da qualche anno col sostegno offerto alla Veneranda Fabbrica del Duomo nel progetto Sostieni una Guglia e continuata attraverso la collaborazione con l’Archivio Ricordi. Una testimonianza della milanesità della storica azienda e la dimostrazione del suo impegno nella promozione dell’arte italiana.

Andrea Muzzi, CEO di IDB Group, ha in quest’occasione affermato: “Siamo orgogliosi di intraprendere questo progetto a cui aderisce anche la Pinacoteca Ambrosiana di Milano. La considerazione di cui siamo investiti, riconosce la bontà delle nostre intenzioni e di un percorso pluriennale, apprezzato positivamente da più parti, in Italia e nel mondo.”

Giovanni Cova & C., contribuirà ad aprire le porte della Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano promuovendone il patrimonio artistico, primo tra tutti, il Codice Atlantico, la più ampia raccolta al mondo di disegni e scritti di Leonardo da Vinci e fornirà a chi acquista un panettone della Linea LEONARDO 500, sino al giugno 2020, uno sconto sul biglietto d’ingresso alla collezione d’arte della Pinacoteca.

La Linea LEONARDO 500 è composta di Panettone classico, Panettone Grancioccolato, Panettone con gocce di cioccolato bianco, lampone e pistacchio, Panettone curcuma e zenzero, Panettone farcito con crema di Pistacchio Verde di Bronte DOP, Panettone pere e cioccolato. Ogni confezione è impreziosita dall’incarto o dalla scatola in latta che riproducono alcuni tra i più noti capolavori del genio di Leonardo: la Gioconda, il Cenacolo, l’Annunciazione, la Dama con l’Ermellino, la Vergine delle Rocce e Sant’Anna, la Vergine e il bambino con l’agnellino.
Un omaggio alla creatività e al genio di Leonardo, ma anche al sogno di Federico Borromeo di rendere accessibile la cultura e l’arte alla popolazione.

a cura di Marina Caccialanza