Dolci, Gelato e Maestri

Cioccolato in purezza

La formula bean-to-bar del californiano Dandelion Chocolate sbarca a Tokyo nel rispetto del prodotto originario e del rigoroso stile giapponese.
All’interno di un ex magazzino trasformato in fabbrica del cioccolato.

a cura di Margherita Toffolon

La via del cioccolato passa anche attraverso l’oceano Pacifico, dalla California al Giappone, dove la formula bean-to-bar di Dandelion Chocolate ha trovato terra fertile. A Tokyo, nel quartiere di Taito-ku diventato negli ultimi anni centro di artisti e artigiani locali, il brand californiano ha aperto uno dei suoi tre factory and cafe all’interno di magazzino dismesso.
Puddle_Masaki Kato+moyadesign hanno ristrutturato l’edificio nel rispetto della struttura originaria inserendovi un laboratorio per l’intero processo produttivo del cioccolato, uno spazio vendita così come una caffetteria e una zona eventi. L’austera facciata rivolta verso il parco è stata arricchita da marcapiani in legno in corrispondenza delle aperture che affiancano l’ampio ingresso, di cui una attrezzata con
aiuola e panca.

Verso l’interno buona parte della facciata presenta una controparete vetrata a tutt’altezza che, proseguendo in profondità, perimetra il magazzino di stoccaggio. L’ampio utilizzo del vetro smaterializza la massa opaca e permette di vedere l’interno della fabbrica, dove le fave di cacao vengono catalogate, ordinate e selezionate. È una sorta di manifesto sul tipo di lavoro che qui viene svolto.
Una volta entrati è chiaro che il cioccolato qui fa la parte da padrone grazie ai sacchi di fave di cacao ben visibili e all’ampia zona degustazione con caffetteria in posizione centrale, oltre la quale si espande il grande laboratorio a vista. È questo uno spazio funzionale e armonioso dove si viene accolti dalla fragranza del cacao, dal suono delle macchine produttive, dalla cura del servizio e dove la natura (materiali ed elementi vegetali) è parte integrante dell’architettura e dell’interior design.
Solaio a travetti, scala, arredi, una parete divisoria, il bancone così come il pavimento del piano primo sono tutti in legno chiaro. Unico tocco di colore è il rosso della travatura in ferro che funge da struttura portante del soffitto e della scala, ma anche da supporto per il controsoffitto acustico e il sistema d’illuminazione a faretti. Accanto al legno nelle forme essenziali degli elementi d’arredo, l’acciaio dei macchinari, la lavagna a tutta parete con la spiegazione grafica del processo produttivo, il pavimento originale in seminato.

Il piano superiore è una grande salotto con diverse postazioni (panche con tavolini d’appoggio, tavolo comune su ruote con sgabelli, tavolini rotondi con sedie imbottite e divanetti), ma vi è anche una zona perimetrata da pareti in vetro che viene utilizzata per i laboratori di cioccolato. Su tutto domina la scenografia della copertura lignea originale completamente bianca.
Da qui è possibile avere una visuale aperta sulla fabbrica di cioccolato e la tangibile sensazione di essere proprio all’interno della linea di produzione.

Dandelion Chocolate
4-14-6, Kuramae, Taito-ku
Tokyo, 111-0051 Japan
tel. +81 3-5833-7270