Chef e Ristoranti

Carpa diem! Una cena gourmet con cinque chef

Giovedì 6 luglio nuovo evento al Piccolo Lago per il “Movimento Gente di Lago” fondato dallo chef Marco Sacco. Ai fornelli anche i Fratelli Serva, Alessandro Gilmozzi, Matteo Maenza e il pasticcere Andrea Valle. Insieme firmano uno straordinario menu tutto dedicato alla carpa

Sarà la carpa a sfilare sul red carpet del ristorante Piccolo Lago di Verbania (VB) la sera del 6 luglio, in occasione del secondo appuntamento del Movimento Gente di Lago, fondato dallo chef due stelle Michelin Marco Sacco. Dopo il successo del primo evento dedicato alla trota, i riflettori del lago di Mergozzo saranno puntati su un altro pesce d’acqua dolce, raccontato da chef, ittiologi e pescatori.

Questo evento – dedicato alla carpa – rappresenta un ulteriore passo avanti per il Movimento Gente di Lago, il progetto che Sacco ha ideato per promuovere la cultura delle acque interne. Il padrone di casa, Marco Sacco accoglierà i suoi ospiti con Riso “crusco”, persico del Maggiore e Capperi di Pantelleria, a cui seguirà un ricco excursus gourmet sulla carpa.

Nel corso della serata l’interpretazione gastronomica del pesce di lago sarà curata da chef prestigiosi, protagonisti dell’alta cucina nazionale e internazionale. In ogni piatto si potrà cogliere una sfumatura inedita di questo pesce, a cominciare dalla Carpa in crosta di semi di papavero con maionese cotta di patate e rape rosse preparata con maestria dai Fratelli Serva del ristorante La Trota**. Si proseguirà con abbinamenti insoliti quanto intriganti come quello della Carpa marinata in lardo bordolese, grigia alpina e gelato alle sarde di lago di Alessandro Gilmozzi, timoniere del ristorante El Molin*. Porta invece i profumi del Lago di Garda la Carpa in conserva, proposta da Matteo Maenza de La Grande Limonaia. Infine, a stupire gli ospiti arriverà la Mozzarella di Lago di Renato Bosco, maestro della panificazione e della lievitazione, mentre sul dessert regnerà la Sfera galleggiante del pastry chef del Piccolo Lago Andrea Valle. Il brindisi sulle rive del lago sarà curato dall’eleganza di Bellavista, che fa conoscere le bollicine italiane in tutto il mondo e da Cinzia Ferro, pluripremiata barlady che creerà due cocktail per l’occasione. Tutto scorrerà sulle grintose note della band dei BrokenCircle, gruppo country che attinge al rigoglioso patrimonio folk degli anni ’70 e alla sua esaltazione di un legame autentico con la terra.

 

Il prossimo appuntamento sarà il 12 ottobre con una serata tutta dedicata allo storione. Costo della serata: 100€