Chef e Ristoranti

Ristogolf arriva in Liguria: 90 anni di storia del Circolo Golf e Tennis Rapallo

Il Circuito Ristogolf 2019 by Allianz giunge all’ultimo appuntamento prima della grande Finale in Puglia. Ad ospitare l’ultima tappa è il Circolo Golf e Tennis della città di Rapallo, campo che festeggia quest’anno i suoi 90 anni di storia. Già dal fischio di inizio la quinta tappa si preannuncia memorabile, l’ultima possibilità per aggiudicarsi la finale.

Oltre all’imperdibile appuntamento con la colazione by Ristorante Da Vittorio F.lli Cerea e caffè Nespresso by WeFor, questa volta alla partenza i giocatori hanno trovato una speciale pesca di beneficenza per contribuire alla raccolta a favore della Fondazione Cecilia Gilardi Onlus, il cui obiettivo è donare tre borse di studio nel percorso di studi in cucina, pasticceria e sala.

Sul campo, in accompagnamento ai vini di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, selezionati dall’omonima cantina, e all’acqua Surgiva, naturale, mossa e frizzante, sei piatti d’eccezione pensati dagli chef per stuzzicare e deliziare i Ristogolfisti.

Si inizia alla buca 3 con David Galantini, executive chef del Ristorante Club La Bussola, e il suo piatto: alici del Cantabrico, pane di Rapallo, prezzemolo riccio e aglione di Arezzo. Di seguito alla buca 6 il padrone di casa, chef Salvatore Lutero con gnocchetti gamberi e zucchine. La gara continua fra colpi in buca e brindisi fra amici, il sole non manca, in una bellissima giornata di fine estate.

Alla buca 8 è il momento di Koppert Cress con lo chef Pier Giorgio Parini, una vera degustazione di erbette accompagna il piatto: zucchine in carpione con Adji Cress, Persinette® Cress e Motti Cress, in abbinamento “Segnana after the Fade” il cocktail by Grappa Segnana.

Sul tee della buca 11 arriva l’appuntamento con ristorante Da Vittorio, che affronta un’ardua sfida: la cottura delle piovre direttamente sul campo da golf, il risultato? Una vera delizia: piovra, patate e maionese alla paprika.

È tempo di un po’ di freschezza, alla buca 13 i nostri giocatori si possono addolcire con la Coppa Regina della gelateria Frigidarium di Rapallo.

I giochi sono quasi fatti, ma per completare le ultime buche serve tutta l’energia che solo un’ottima pizza gourmet sa dare, grazie ai maestri pizzaioli di Molino Dallagiovanna, insieme a Champagne Pommery.

I ristogolfisti rientrano in clubhouse intrepidi di scoprire i risultati finali. Prima, però, è tempo di show cooking, l’appuntamento è ormai fisso con il mondo della mixology insieme a Ivan Patruno di Bulk, che per l’occasione ci prepara il Negroni di casa. A seguire è il momento di Ivan Maniago, chef del ristorante Impronta d’Acqua di Cavi di Lavagna, che cucinando un risotto con limone candito, rosmarino e sugo d’arrosto racconta la sua storia fatta di grande passione e ricerca. Si conclude con un mondo di dolcezza grazie a Alberto Simionato, pastry chef e direttore della Chocolate Academy Milano

Le premiazioni scoprono finalmente le carte svelando i nomi di chi accederà di diritto alla finale di questa splendida stagione Ristogolf.

Grandi festeggiamenti al gourmet party. A coronare la serata una splendida torta in onore dei 90 anni del Circolo!

Brindisi e sorrisi chiudono la tappa, da un sapore un po’ diverso, il gusto dell’ultimo buffet ma non di certo un addio, solo un arrivederci. Ci vediamo tutti in finale in Puglia, tre grandissime giornate per celebrare una stagione intera di emozioni, sport e alta cucina.

Per scoprire il programma: www.ristogolf.com