Dolci, Gelato e Maestri Pasticceri

Pasticceria De Vivo, nasce Pan Luxury

La tradizione partenopea sposa ingredienti ricercati e d’eccellenza: accade nella Pasticceria De Vivo, dal 25 settembre

La Pasticceria De Vivo desidera comunicare la sua expertise, e di farlo alla grande, presentando una nuova linea di prodotti che sa fortemente di innovazione e di alta qualità gastronomica.

L’idea è un impasto base composto da lievito madre e ingredienti del territorio (che in quel di Pompei significherebbe già eccellenza) uniti a ciò che di più ricercato la natura ci offre. Il tutto sapientemente lavorato da quell’esperienza nel campo della lievitazione che la Pasticceria può storicamente vantare.

Da un lato, il lievitista della pasticceria, Alfonso Schiavone, il cui estro ha sapientemente giocato con i nuovi ingredienti per inserirli nell’impasto di lievito madre. Dall’altro il prezioso ausilio della consulenza aromatica dello chef Gianmarco Carli, chef del ristorante Il Principe a Pompei. Una sinergica collaborazione gourmet.

Il risultato sono due panettoni salati pensati per dar vita ad un aperitivo sensoriale, in cui è possibile fare un viaggio di gusto per scoprire in chiave nuova sapori che da anni costituiscono il top dell’alta gastronomia.

Curiosi di conoscere gli ingredienti luxury impiegati?
Per ora la ricetta è top secret, per svelarla sarà necessario attendere la presentazione ufficiale del progetto.

Venerdì 25 settembre, a pochi passi dagli scavi di Pompei, la raffinata cornice all’evento sarà il ristorante Principe, dove lo Chef Carli farà da padrone di casa per presentare le novità insieme ad Alfonso Schiavone e portare poi gli ospiti in un percorso gastronomico dedicato.
Una cena e una presentazione della nuova linea Pan Luxury dedicata a tutti gli esperti e gli amanti del settore che hanno desiderio di farsi trasportare dall’energia innovativa e creativa di chi rappresenta un faro nel mondo della pasticceria.

Pasticceria e gelateria De Vivo

Il laboratorio Pasticceria De Vivo nasce negli anni Trenta a Pompei come panificio per i gourmet che transitavano tra gli scavi archeologici e il santuario. Una regola fondamentale è applicata oggi come allora dalla famiglia: l’utilizzo del lievito madre. Sessant’anni e due generazioni dopo, la pasticceria è guidata da Marco De Vivo con l’ausilio della moglie Ester e della figlia Simona. Oggi oltre al laboratorio vi è l’elegante caffetteria dove è possibile gustare ogni giorno una golosa selezione di torte dal design innovativo e prodotti tipici napoletani, fatti con passione e sapienza. La lavorazione del cacao, rigorosamente “monorigine”, si trasforma in cioccolatini, praline e tavolette dal profumo e aroma autentico. La varietà dei gelati, rigorosamente artigianali, è preparata utilizzando solo ingredienti freschi e naturali.

“Un respiro più internazionale e un bancone pasticceria più moderno e improntato all’estetica” racconta Marco De Vivo.