#ilFoodResiste

Pasqua Gourmet con i pranzi degli chef

Sono tante le iniziative di ristoranti, chef e ristoratori che per Pasqua si sono attivati per portare nelle case i loro piatti con una delivery in tutta sicurezza

Il gusto non ha limiti e tantissime sono le iniziative che vedono protagonisti chef e ristoranti in un servizio di delivery per il pranzo di Pasqua. Da Retrobottega di Roma, dopo le iniziative Delivery Vegetale e Delivery Pasta fresca, nella Capitale il pranzo di Pasqua arriva a casa, con due menu ricchi di tradizione e piatti freschissimi. Infatti, in collaborazione con Roscioli Ristorante Salumeria, gli chef Alessandro Miocchi e Giuseppe Lo Iudice hanno creato un menu pasquale che ripercorre alcune delle ricette regionali italiani legate al pranzo di Pasqua, dal Casatiello all’Agnello in umido, fino alla Pastiera napoletana o alla Colomba artigianale. Tutti piatti creati artigianalmente nel laboratorio di RetroPasta, come anche gli Agnolotti ripieni di pollo alla cacciatora, che si uniscono ad alcuni dei salumi e formaggi selezionati da Roscioli, come il Parmigiano Bruna Alpina 48 mesi o lo Strolghino di razza nera.
Anche Daniel Canzian (nella foto di apertura) non si ferma e propone un menu a domicilio per Pasqua e Pasquetta con una speciale degustazione di cinque portate, accompagnata da una selezione di bollicine francesi ed etichette italiane per chi desidera festeggiare con un’ottima bottiglia di vino oppure con il “Prosecco dello chef”.
Se si desidera una Pasqua all’insegna della cucina etnica, lo chef Wicky Priyan dal suo Wicky’s Innovative Japanese Cuisine ha ideato dei piatti speciali che arricchiscono la proposta dello speciale menu Wicky’s Food & Wine Delivery.
Si può così scegliere tra un delizioso carrè di agnello accompagnato da un carciofo grigliato o un esclusivo sushi maki sempre a base di agnello con peperoni corno dolci e lattuga romana.
Ma per i più tradizionalisti, lo chef Wicky Priyan ha predisposto anche delle pratiche confezioni sottovuoto di Oss Bus (ossobuco), disponibili in tagli da 350 e 450 g. I piatti pasquali, a disponibilità limitata, si possono prenotare telefonando o scrivendo via WhatsApp al 338 8790530 oppure tramite il nuovo e-shop.
Dalle langhe, da Grinzane Cavour, anche lo chef Marc Lanteri, 1 stella Michelin del Ristorante Al Castello, inaugura un servizio di consegna a domicilio iniziando proprio da gustosi menu per Pasqua e Pasquetta. I menu sono confezionati sottovuoto e sono provvisti di istruzioni da seguire per facilitare il procedimento di rigenerazione a casa e servire al meglio le portate.  Vini in abbinamento sono suggeriti dal sommelier del ristornate Alessandro Corsini che ha fatto una selezione particolarmente attenta ad aziende biologiche e sostenibili. Cosa volere di più?

Per un pranzo di Pasqua stellato, ci sono anche le proposte di Viviana Varese che dal suo VIVA ha messo a punto due menu speciali, con proposte come la sua storica pasta e fagioli, polpo e cozze, l’agnello con carote di Polignano e olive taggiasche o in alternativa il Baccalà con carote di Polignano e olive taggiasche, per poi chiudere in dolcezza con la Pastiera Napoletana.

E a proposito di dolcezza, non possono mancare le specialità del pastry chef milanese Gianluca Fusto, che per gli abitanti del capoluogo lombardo, consegna la  torta Pasqualina salata, la  crostata Pollock, ovvero un concetto innovativo di pastiera napoletana; e Luce, una proposta  contemporanea nata dall’incontro goloso tra la mandorla della Val di Noto, il limone di Amalfi e il  lampone. Per ordinare basta inviare un messaggio tramite WhatsApp o telefonare al numero  345 4611227, la sera prima per poi ricevere a domicilio il giorno successivo.

Insomma Golosa Pasqua a tutti!

a cura di di Denise Frigerio