Appuntamenti

Gli Artisti del Gelato tra le nevi delle Alpi

È Courmayeur ad aver ospitato il meeting annuale 2019 degli Artisti del Gelato. Focus sul gelato gastronomico grazie a Paolo Griffa, chef del ristorante Petit Royal del Grand Hotel Royal e Golf. Sette sono le new entry negli ADG.

A cura di Marina Caccialanza

Tre giorni tra le nevi di Courmayeur per gli Artisti del Gelato, protagonisti del progetto ideato da Agrimontana per valorizzare la qualità del lavoro artigianale. Il meeting annuale si è svolto con la partecipazione di gelatieri giunti da tutta Italia e dall’estero. Sono infatti ben 59 in Italia e 14 all’estero gli artigiani gelatieri che hanno sottoscritto il disciplinare che dichiara i principi fondamentali del movimento: le migliori materie prime, la naturalità degli ingredienti, il rispetto della stagionalità, la sicurezza alimentare, la sperimentazione e la trasmissione dei valori al cliente.
Nella giornata del 9 gennaio Chiara Bardini, Direttore Generale di Agrimontana e Luigi Bardini, Amministratore Delegato di Agrimontana hanno illustrato i risultati del percorso che gli Artisti del Gelato hanno intrapreso con successo a livello di qualità del loro lavoro e in campo mediatico, supportati dall’azienda e dai suoi prodotti. A questo proposito grande popolarità ha ottenuto la comunicazione social della pagina facebook del gruppo che la dott.ssa Bardini e Lisa Lombardo, marketing manager dell’azienda, hanno tenuto a sottolineare completamente organico con oltre 3.300 follower. Spronati da questo crescente successo, grandi progetti di comunicazione sono allo studio: dalle consolidate campagne pubblicitarie sulla stampa di settore fino alla presenza in radio.

Tra sport nella neve, gelato in quota preparato a mano e incontri e scambi d’idee, i gelatieri e i vertici di Agrimontana hanno ribadito il loro impegno, accolto i nuovi artisti e assistito a una interessante dimostrazione di gelato gastronomico a cura di Paolo Griffa, il giovane e talentuoso chef del Petit Royal del Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur. Chef Griffa ha presentato quattro gelati gourmet, proposte che suggeriscono nuove alternative e sbocchi creativi per ampliare il raggio d’azione e il possibile mercato di una gelateria artigianale: barbabietola e caprino per accompagnare una tenera insalatina; trota marinata affumicata con gelato al burro salato; crostino di pane con acciuga e gelato al bagnetto verde; sfilacciato di cappone con gelato al curry. Esperimenti e suggerimenti per l’happy hour o il buffet; riflessioni e idee per esprimere alla degustazione sensazioni visive, tecniche e sensoriali d’impatto. Un nuovo modo di concepire il gelato: texture fredda + gusto = complemento al piatto. Inizia così il 2019, con progetti novità e tutto l’entusiasmo degli Artisti del Gelato.

Le new entry, cioè i gelatieri che entrano quest’anno a far parte del gruppo, sono: Casa Clara Gelateria Caffetteria, Vanilla prelibata gelateria, Gelati Crispini, Gelateria Mario Magrini, Bar Winner, Pinguino gelateria naturale, Gelateria Michel.