#ilFoodResiste

Unione Pasticceri Italiani: celebrare il futuro

In una lettera a tutti i pasticceri, un'iniziativa che inneggia al domani. Per ricominciare insieme a portare bontà nel mondo #ilFoodResiste #laPasticceriaResiste!

La Festa di San Giuseppe quest’anno non è stata una vera festa, ma l’Unione Pasticceri Italiani guarda avanti e manda un messaggio di speranza e di identità a tutti i professionisti del settore. Lo fa istituendo una giornata dedicata al dolce simbolo della famiglia, dell’unione, della solidarietà: la Zeppola. Questa è la lettera dedicata a voi.

Cari amici,
Nessuno di noi ha mai vissuto una simile situazione, costretti a chiudere le nostre attività e, insieme ai nostri preziosi collaboratori, impossibilitati a realizzare i nostri prodotti.
Ma noi siamo pasticceri; abbiamo nelle nostre mani la possibilità di regalare dei piccoli momenti di felicità. In questi frangenti d’inattività tutti insieme, da Nord a Sud, abbiamo quindi maturato un’idea per riportare, un po’ di leggerezza appena sarà possibile.
Abbiamo pensato di creare e dedicare un giorno al dolce simbolo della famiglia, dell’unione, della solidarietà: la Zeppola di San Giuseppe.
Come noto, questo 19 marzo non sarà possibile festeggiarlo insieme, ma non ci fermiamo per questo: vogliamo proporre una giornata dedicata alla felicità, alla Vittori sul contagio e alla libertà e la Zeppola sarà il suo dolce simbolo.
Questo è il momento della Resistenza e dell’Unità, della Speranza che spazza via
la paura, della Bontà che dovremo contribuire a diffondere nel Mondo.
Noi ci siamo, e ci siamo uniti per voi.
Unione Pasticcieri Italiani

production mode