Chef e Ristoranti

La Cena del Mistero: le stelle della Cucina al Fiftyfive di Milano

Il 21 settembre al Fiftyfive di Milano molte stelle della cucina si esibiranno accompagnate da musicisti e designers in una serata all'insegna di fascino e mistero. Ospiti e aziende d’eccezione riuniti in un evento mondano a favore di una nobile causa.

Della cena del mistero si sa ancora poco (come è giusto che sia), ma sta già incuriosendo critici e curiosi. Di certo si sa che si terrà il 21 settembre al Fiftyfive di Milano e che sarà una serata in cui molte stelle della cucina si esibiranno accompagnate da musicisti e designers in una serata all’insegna di fascino e mistero. Ospiti e aziende d’eccezione riuniti in un evento mondano a favore di una nobile causa.

Una manifestazione unica quindi, interamente ideata e capitanata dalla Chef Ljubica Komlenic, in collaborazione di Giovanni Macrì e Paolo Quadrini, patron e manager del locale.

In cucina, insieme a Chef Ljù, nomi prestigiosi come Igles Corelli, Francesco Sposito e Massimo Fezzardi. Nulla sarà lasciato al caso: il pane sarà affidato alla maestria di Ezio Marinato, campione mondiale dei panificatori e fornitore di molti ristoranti stellati, così come il dessert, che sarà realizzato dal Pastry Chef Fabrizio Galla e dal Talent Pastry Chef Nicolò Moschella, con la partecipazione di Davide Comaschi, campione del mondo di cioccolateria, e del “Maestro dei Maestri” Iginio Massari, di casa a Milano. Per il vino è stato scelto Matteo Pastrello, sommelier di livello mondiale.

Non “solo” una cena stellata, quindi, ma uno spettacolo nello spettacolo dove musica, arte e design si mescoleranno in un evento esclusivo e molto misterioso, come suggeriscono il dress code in total black e la maschera sugli occhi indossata dagli ospiti (per una comunicazione attraverso lo sguardo). Un convivio che unirà divertimento e beneficenza attraverso un’asta, i cui proventi saranno devoluti in beneficenza.

Mente e organizzatrice, Ljubica Komlenic, Chef di fama internazionale, che non si è risparmiata per regalare al pubblico milanese uno spettacolo imperdibile. «Qualche volta le pazzie diventano delle cose serie e la passione si concretizza. In questo caso è stato così. Grazie ai miei compagni di viaggio Giovanni Macrì e Paolo Quadrini sono riuscita a coronare un sogno, quello di unire diverse forme di arte in un’unica serata: dalla cucina alla musica, dalla danza al design, tutti insieme per realizzare la cena “perfetta”. Una vera orchestra per un evento a tutto tondo, che coinvolgerà sinuosamente tutti i sensi dei presenti».

Compagno del progetto, Giovanni Macrì, medico di sportivi e artisti, titolare del Fiftyfive. «Sono sempre contento quando le forme artistiche si contaminano in modo positivo, serve ad accrescere la cultura della cucina e amplificare quella delle altre arti. Eventi come questo, poi, possono aiutare ad aumentare la conoscenza dell’arte che c’è dietro ogni piatto. E anche una piccola trasgressione può far stare bene quando ce la si concede una volta ogni tanto».

«Non possiamo svelare molto della serata», conclude Chef Ljù, «altrimenti parte dell’effetto sorpresa verrebbe a mancare, ma sarà un evento indimenticabile. Unica accortezza: la puntualità. Affinché tutto sia perfetto, occorre che il meccanismo giri come un orologio svizzero.»

 

Per informazioni:

Paolo Quadrin

Telefono + 39 334 8963861  e + 39 02 34936616

paolo.quadrini@55milano.com

Via Piero della Francesca, 55/a – 20154 Milano