Appuntamenti

Inaugura a Milano l’Orto del Ristorante LUME

L’apertura del suggestivo dehors segna nuova fase del progetto LUME volta a offrire un’esperienza gourmet alternativa e al contempo in armonia con l’interno del ristorante stellato

 

Il ristorante stellato LUME annuncia l’apertura del dehors – L’Orto di LUME – dopo un prospero primo anno di attività. Dopo soli sei mesi dall’apertura, avvenuta nel giugno del 2016, il ristorante – sotto la guida dell’Executive Chef Luigi Taglienti – è stato insignito della sua prima stella Michelin e nominato Best New European Restaurant ai prestigiosi OAD Awards tenutisi lo scorso maggio a Parigi.

“Siamo entusiasti di questo ulteriore passo avanti nello sviluppo del ristorante” afferma Marco Bruzzi, amministratore delegato di LUME. “Già previsto nel nostro progetto originario, L’Orto di LUME è stato realizzato nei tempi stabiliti addirittura anticipando le scadenze e senza mai compromettere la qualità del servizio e dell’offerta enogastronomica”.

Caratteristiche fondamentali

L’Orto di LUME è una rilassante oasi di pace dalle tonalità bianche, grigie e verdi, ben distante dalle vie trafficate della zona dei Navigli milanesi in cui si trova il ristorante.

Il punto focale della zona esterna, un rettangolo di 160 mq di superficie, è una grande struttura total white a forma di voliera di circa 60 mq, sotto la cui volta siedono gli ospiti. Qui si possono degustare gli stessi menù offerti nelle sale interne ma al tempo stesso si vive un’esperienza sensoriale a 360 gradi. Circondati da piante i cui frutti sono ingredienti fondamentali di molti piatti del menù (per esempio limoni, basilico e rosmarino), gli ospiti vedono una nuova prospettiva della cucina semplice e stagionale di Luigi Taglienti che mostra loro come le tecniche innovative utilizzate dallo Chef trasformino tali materie prime in piatti sorprendenti.

Ospitando fino a quattro tavoli rotondi da quattro persone ciascuno, l’area esterna arricchisce di 16 coperti l’attuale capienza del ristorante che raggiunge così i 56 posti a sedere.

Nel 2017, il dehors sarà aperto dalla fine di luglio fino a quando le condizioni climatiche lo permetteranno, per poi riaprire nella primavera del 2018.

La filosofia – un’estensione dell’esperienza LUME 

Heritage (Tradizione) ed Evolution (Evoluzione) sono il file rouge di tutti gli elementi che contribuiscono a formare la cosiddetta “esperienza LUME” – il design, il menu, il servizio così come il complesso W37 in cui il ristorante risiede. L’Orto di LUME offre agli ospiti la possibilità di vivere tutto questo in un ambiente alternativo. Infatti, proprio come la proposta gastronomica dell’executive chef Luigi Taglienti dà risalto alla sua storia e alla tradizione culinaria con un approccio totalmente innovativo, il design, interno ed esterno, di LUME e l’estetica del ristorante richiamano la memoria del passato pur guardando al futuro.

La voliera del XIX secolo ingigantita, le decorazioni in stile Liberty sui muri e i sanpietrini del pavimento nel giardino sono tutti frammenti del passato che sono stati riadattati in chiave moderna e futuristica.

La gabbia per l’uccellino, per esempio, ampiamente sproporzionata rispetto allo spazio su cui si erge, è usata come contenitore. Il melo, simbolo storico di frutti che giungono dal passato, è qui una pianta a spalliera che cresce come un’opera d’arte contro la parete.

Nel commentare l’ispirazione che l’ha guidata nella progettazione de L’Orto di LUME, l’architetto Monica Melotti ha detto: “Da LUME il nostro obiettivo è quello di regalare agli ospiti un’esperienza indimenticabile ma vogliamo anche incoraggiarli a ricordare il ruolo vitale della memoria per il presente e per il futuro. Ho voluto far rivivere in un distretto metropolitano periferico quei pranzi e cene che nel passato di molti italiani si svolgevano nel tradizionale cortile di casa della nonna. Molti degli elementi che ho scelto ricordano esattamente questo ma sono stati reinterpretati, come i vasi tipicamente color terracotta qui dipinti di bianco, un giardino con piante edibili invece che fiori e la voliera ottocentesca.”

 

LUME
Via G. Watt 37, 20143 Milano
t: +39 02 80888624
www.lumemilano.com

ORARI DI APERTURA
Pranzo dalle 12.00 alle 14.00
Cena dalle 19.30 alle 22.00
Chiuso domenica a cena, lunedì tutto il giorno