Farine, Pane e Pizza

Simone Padoan e i segreti della pizza da degustazione

Antonella Provetti intervista il Maestro in occasione del Padoan Day del 4 novembre scorso a Milano

Una giornata trascorsa con il Maestro Simone Padoan lo scorso 4 novembre presso la Scuola di Congusto Gourmet Institute; un vero e proprio viaggio nel mondo del lievitato dove la pizza tradizionale e la materia prima fresca si uniscono in modo perfetto. Una pizza che Simone Padoan definisce da degustazione o “da condivisione” servita sul piatto in 8 spicchi, per condividere con gli amici più piatti di diversi gusti.

Una giornata dove tanti professionisti hanno potuto vedere da vicino come Simone Padoan e il suo team lavorano in un perfetto gioco di squadra in cui ognuno ha un ruolo preciso e si completa con l’ausilio degli altri.

Simone Padoan ci racconta i segreti del suo lavoro: condivisione ed elevata qualità delle materie prime utilizzate, presenti sul nostro territorio.

Il Maestro è chiaramente un innovatore, sempre alla ricerca di nuovi stimoli: sperimentare è uno degli aspetti fondamentali del suo lavoro, così come lo sono la passione, il rigore e la disciplina per fare bene sempre.

Il concetto di pizza gourmet fa ormai parte del linguaggio quotidiano, racconta Simone, il consumatore sa che cos’è ed è sempre più attento a ciò che mangia, sa cosa vuole. Per questo è importante avere degli obiettivi chiari e precisi, conoscere il perché delle cose.