Dolci, Gelato e Maestri Pasticceri

Macarons: 5 errori da non fare

Simboli della pasticceria francese più raffinata, i macarons sono assai difficili da realizzare. Vediamo gli errori più comuni e quali potrebbero essere le loro cause.

Coloratissimi, sfiziosi e declinati in decine e decine di diversi gusti. I macarons sono gli iconici, raffinati simboli della pasticceria francese.

Perfetti per un piccolo cadeau dolce o per un party elegante, sono anche noti tra i pasticceri per essere particolarmente delicati. La loro realizzazione è infatti tutt’altro che semplice e, che siate professionisti o amatori, preparandoli vi ritrovere a chiederti: perchè i macarons si crepano con tanta facilità? Ancora: perché sono troppo piatti? Perchè non sono lisci?

Scopriamo assieme come fare i macarons evitando gli errori più comuni.

Macarons perfetti: i 5 errori da non fare

Gli ingredienti per realizzare i macarons? Uova, farina di mandorle, zucchero di canna, zucchero a velo a velo. A cui poi andrà ovviamente aggiunga la dolce crema che unirà i due biscotti ottenuti. Eppure ottenerle di impeccabili è davvero un’impresa da professionista. Ecco gli errori più comuni che potrete riscontrare a casa.

1 Se i macarons si crepano potrebbe essere colpa della farina. Capita infatti talvolta che non sia sufficientemente asciutta Un trucco potrebbe essere quello di passarla brevemente al forno prima di usarla. In alternativa? Potrebbero non aver riposato a sufficienza

2 Tra gli errori più comuni: i macarons non si staccano bene dalla teglia. Il motivo? Non sono stati cotti a sufficienza.

3 Se i macarons rimangono troppo piatti significa che impasto è stato mescolato troppo. Per realizzarli si parte infatti da una base di meringa che, quando viene montata, incorpora aria. Bisogna quindi stare attenti che, quando si va ad unire la farina di mandorle, lo si faccia molto delicatamente, al fine di non smontare tutto.

4 Se i macarons non risultano abbastanza lisci. Se non sono compatti i casi sono due: o la farina di mandorle non era abbastanza fine o l’impasto era troppo duro. Bisogna assicurarsi di non usare farina di mandorle granulosa e di inglobare al meglio ogni ingrediente.

5 È molto utile usare un tappetino su cui posizionarli prima della cottura. I macarons non sono uniformi nel formato? La causa potrebbe essere proprio il piano su cui appoggiano: il silicone è spesso e potrebbe lasciarli crudi alla base. Al contrario la carta forno crea delle venature. Ci vuole una via di mezzo, esistono anche strumenti ad hoc, in cui è segnato anche il perimetro che andrà ad occupare il macaron.

I macarons secondo pasticceri e chef

Insomma, ancora non vi siete scoraggiati e volete mettervi alla prova con la ricetta dei macarons? Ecco alcune interpretazioni dei più noti pasticceri.

I MACARONS AL CIOCCOLATO DI PASQUALE MARIGLIANO

2 RICETTE DI LUIGI BIASETTO: I MACARONS AL PISTACCHIO E QUELLI AL TIRAMISÙ

Foto: PxHere

a cura di Redazione Italian Gourmet