Filetto di bue fassone piemontese al Barolo e nocciole

Preparazioni

Dosi per: 4 persone

filetti (tournedò) di media grandezza 4 n

4 n

sale 0

0

pepe 0

0

olio di oliva 0

0

foglia di alloro 1 n

1 n

rametto di timo 1 n

1 n

scalogno 1 n

1 n

burro 30 g

30 g

fondo bruno 0

0

vino rosso (Barolo o simile) 12 l

12 l

nocciole tritate 30 g

30 g

burro pomata 100 g

100 g

cucchiaio di prezzemolo tritato molto fine 1 n

1 n

cucchiaio di pangrattato 1 n

1 n

rosso d’uovo 1 n

1 n

Preparare la salsa rosolando scalogno, timo e alloro nel burro; bagnare con il vino rosso, aggiungere il fondo bruno. Lasciare tirare la salsa quindi colare la salsa e tenere in caldo. Unire nocciole, burro, prezzemolo, pangrattato e uovo; impastare. Con l’aiuto della carta alluminio formare un salame e mettere in congelatore.
Salare e pepare la carne; rosolarla in padella da ambo i lati con olio di oliva per 5/6 minuti, toglierla dal fuoco e lasciare riposare per almeno 8/10 minuti in caldo. Disporre sopra il filetto una fetta del burro e nocciole; gratinare in salamandra, disporlo sul piatto, nappare con la salsa e servire con contorno di verdure di stagione.