Dolci, Gelato e Maestri

Da Rimini a Parigi, è Maurizio Frau il miglior maître chocolatier d’Italia

Dopo aver vinto al Sigep di Rimini le selezioni italiane del World Chocolate MastersTM di Cacao Barry, il pastry chef sardo è pronto per gareggiare a Parigi: qui in ottobre si terranno le finali internazionali in occasione del Salon du Chocolat.

A cura di Daniela Guaiti

Sono emozionatissimo, è il mio sogno di bambino che si avvera”: parole di Maurizio Frau al momento della premiazione. Trentaquattrenne, cagliaritano, Frau ha lottato  per realizzare questo sogno al Sigep (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria e Panificazioni artigianali e caffé). Qui il 21 e il 22 gennaio si sono tenute le selezioni italiane per partecipare ai World Chocolate Masters di Cacao Barry.

La giuria di esperti composta dagli chef di fama internazionale Fabrizio Galla, Federico Anzellotti, Giovanni Cavalleri, Luca Mannori, Maurizio Colenghi e Davide Oldani, e presieduta dallo Chef tre stelle Michelin Enrico Cerea, ha valutato l’eccellenza del lavoro di Maurizio Frau nell’unico concorso individuale al mondo dedicato all’uso creativo del cioccolato: si tratta infatti della competizione internazionale più difficile, ma anche più appassionante e prestigiosa, nell’universo della cioccolateria.

Visionario il tema della competizione: Futropolis, la città del futuro. Secondo un report di Bloomberg, entro il 2025 metà della popolazione mondiale vivrà in città con più di 10 milioni di abitanti.

Come saranno queste megalopoli? Al Sigep, i partecipanti alle finali italiane dei Cacao Barry World Chocolate Masters si sono lasciati ispirare dalle caratteristiche principali delle città del futuro e le hanno declinate in tre creazioni: la “Pièce Artistica: il Futropolitan”, una scultura in cioccolato che interpreta il tema Futropolis; “Gusti freschi a Futropolis”, una creazione di pasticceria fresca realizzata al momento; “Chocolate on the go”, uno snack al cioccolato da consumare al passeggio.

I primi passi nel mondo dei dolci Frau li ha mossi a Cagliari, nella “Pasticceria Piemontese”. Poi la “Boscolo Etoile Academy”, dove ha lavorato con Gabriele Bozio, Carola Stacchezzini e Luca Montersino. Nel 2012 le Olimpiadi di cucina di Erfurt vedono Frau medaglia d’oro nella categoria artistica. Poi la collaborazione con il maestro Leonildo Contis e il lavoro con diverse scuole professionali come consulente.