Dolci, Gelato e Maestri

Simposio AMPI: i Maestri Pasticceri si incontrano

Il prossimo 23 ottobre il Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna ospiterà il tradizionale Simposio AMPI, evento con il quale Accademia Maestri Pasticceri Italiani festeggerà i 25 anni dalla sua fondazione. Speciale momento di condivisione col pubblico, il Simposio AMPI celebra e riafferma il valore e la qualità della pasticceria italiana attraverso il lavoro dei suoi oltre settanta Maestri che, per l’occasione, daranno sfoggio delle loro abilità attraverso la realizzazione di tre pièce di alta pasticceria.

A chiusura delle premiazioni l’assegnazione del riconoscimento “Pasticcere dell’anno – Trofeo Pavoni“.

È il Presidente Gino Fabbri che lancia il tema portante dell’incontro: “… La pasticceria italiana gode di un valore intrinseco enorme che deriva dalla ricchezza di tradizioni e conoscenza che il nostro popolo vanta e mantiene. L’italianità è un merito e ogni accademico lo dimostra quotidianamente e lo dimostrerà al Simposio portando il suo contributo…”. Durante questi 25 anni AMPI ha accumulato un grande merito, permettendo alla pasticceria italiana di raggiungere illustri traguardi riconosciuti in tutto il mondo e divenendo un punto di riferimento all’estero, dove in molti provano ad imitare lo stile italiano appropriandosi delle nostre tradizioni.

I settadue Maestri AMPI, divisi in sei gruppi di lavoro creati su base interregionale, realizzeranno le loro pièce sul tema delle nozze d’argento, metafora della celebrazione di questo importante anniversario dell’Accademia. I sei gruppi avranno l’importante compito di realizzare almeno tre dessert: una torta all’italiana al gianduja innovativa, un millefoglie innovativo ed un dolce a tema assegnato; completano le realizzazioni tre pièce artistiche create utilizzando materiale a loro scelta (zucchero, cioccolato, ghiaccio, burro, ecc). I dolci verranno esposti su sei tavoli di presentazione riccamente decorati e saranno oggetto di votazione da parte di una giuria estetica super partes composta da giornalisti e personalità presenti all’evento. Dalle ore 15:30 giornalisti e autorità e, successivamente, il pubblico potranno ammirare ed assaggiare le opere d’arte dei Maestri. Il culmine della giornata sarà alle ore 18:00 quando, nell’attiguo Teatro EuropAuditorium, verranno premiate le pièce più meritevoli e verrà svelato il nome del “Pasticcere dell’anno – Trofeo Pavoni”, prestigioso riconoscimento che, in occasione 25° anniversario, aumenta considerevolmente la sua importanza.