Dolci, Gelato e Maestri Pasticceri

Panettone d’estate: Parma in festa con i Maestri del Lievito Madre

La Notte del Lievito Madre, giunta alla sesta edizione, ha cambiato formula. Quest'anno i Maestri erano distribuiti in alcune vie del centro di Parma. I pamrensi sono stati felici di assaggiare oltre 60 panettoni tra tradizionali e creativi. Il ricavato è andato in beneficienza.

Panettone d’estate è una definizione che è diventata familiare anche per gli italiani più tradizionalisti: merito dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre che hanno contribuito a destagionalizzare questo straordinario lievitato. Si è infatti svolta il 26 luglio la Notte del Lievito Madre, giunta alla sesta edizione.

Quest’anno la manifestazione si presentava ai parmensi con una nuova formula che coinvolgeva alcune vie del centro cittadino e Parma ha ricambiato con entusiasmo inondando con una folla molto ordinata e rispettosa delle regole sul distanziamento. Alla zona della Notte del Lievito Madre dove erano sisposti i baracchini dei Maestri si accedeva soltanto indossando l’apposito braccialetto che ha dato la possibilità al numeroso pubblico di degustare liberamente i lievitati. Il ricavato della manifestazione +è stato devoluto in beneficienza allEmporio Solidale di Parma, un progetto di solidarietà, di speranza e condivisione, realizzato da un gruppo di associazioni di volontariato della città per contrastare la crescente povertà in questo tempo di grave crisi economica e sociale.

Nel tardo pomeriggio la manifestazione si è aperta a Palazzo del Governatore dove si è svolta la cerimonia inaugurale che ha visto, tra gli altri, la presenza di Cristiano Casa, Assessore al Turismo ed Attività Economiche del Comune di Parma, Claudio Gatti, Presidente dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, Matteo Berti, Direttore Didattico di ALMA.

L’impegno nella promozione del Lievito Madre è valso ai Maestri una targa celebrativa e di rinraziamento per quanto fanno per promuovere la qualità dei prodotti artigianali. Commozione in sala per il premio alla carriera che quest’anno è stato assegnato al Maestro Piergiorgio Giorilli. Presente anche Giacomo Vezzani, presidente dell’Emporio Solidale alla quale sarà devoluto l’intero incasso degli ingressi.

«È un grande onore per noi premiare il “Maestro dei Lievitati” Piergiorgio Giorilli – ha affermato il maestro Claudio Gatti, presidente dell’Accademia – per avere contribuito, così come recita la targa, alla conoscenza del Lievito Madre in tutto il mondo e per il contributo dato con la sua professionalità alla nostra categoria». Commossa la reazione di Piergiorgio Giorilli che ha ribattuto: «Ricevere questo premio da parte dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano – ha commentato visibilmente emozionato il Maestro Giorilli – è per me un’emozione grande ed inaspettata, oltre che una gioia immensa. Rappresenta il coronamento di un’intera carriera, il riconoscimento per una vita totalmente dedicata alla ricerca, nell’ambito del lievito madre e della realizzazione del Panettone italiano».

La Notte del Lievito Madre: gli organizzatori

La Notte del Lievito Madre è uno degli eventi di avvicinamento organizzati dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano al Panettone World Championshipche si svolgerà ad ottobre ad HostMilano. Accompagnano l’Accademia in tutti gli eventi promossi e organizzati, Agugiaro&Figna Molini – Le Sinfonie, Artecarta Italia Srl, Carpigiani Group, Cesarin Spa, Corman Italia Spa, Dolomia Acqua, Eurovo Service, Expensive Food – Vaniglia gourmet, Hausbrandt Trieste 1892 Spa, Icam Spa, Polin Group, ViebiGroup Srl e lo sponsor tecnico Goeldlin Chef.

La Notte del Lievito Madre, è stata organizzata dall’Accademia dei maestri del Lievito Madre con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma, in collaborazione con ALMA – La Scuola Italiana di Cucina Internazionale.

Per la Notte di Parma come sempre è ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana ha affiancato i Maestri dell’Accademia attraverso una collaborazione nata fin dalla prima edizione.  Hanno collaborato come sponsor tecnici: CDH Hotel Villa Ducale e Parma Quality Restaurant.

a cura di Atenaide Arpone

production mode