Speciale Novità 2021

Origine Lombardia: quando la filiera fa la differenza

C’è chi guarda alla filiera italiana come plus valore, ma c’è anche chi preferisce restringere il campo concentrandosi sulla filiera lombarda. Ecco un’azienda che guarda al territorio come a un valore aggiunto e da tutelare: Molino Pasini.

La sede produttiva di Molino Pasini si trova a Cesole, nella provincia in Mantova, un luogo nel quale l’arte ha sempre avuto grande spazio e dove è possibile ammirare capolavori indiscussi del Rinascimento italiano. Ecco uno dei motivi per cui l’azienda ha scelto L’arte della farina”, come claim per promuovere i suoi prodotti. Non solo, il territorio è un bene prezioso, proprio come l’arte, va tutelato e valorizzato. Per lo stesso motivo, Molino Pasini ha voluto focalizzarsi sulla filiera lombarda dando origine a “La tua Farina”. Si tratta di una serie di farine che sottolineano l’impegno di Pasini verso il suo territorio e fanno emergere, fin dalla parte visiva, quanto sia importante il rapporto con il consumatore.

La tua Farina: filiera lombarda certificata

Con questa linea Molino Pasini vuole dunque valorizzare le produzioni locali. Le farine sono ottenute da grani coltivati e lavorati completamente in territorio lombardo. Per una maggiore tutela e a garanzia dei clienti, tutto il processo è stato certificato da un ente esterno, che ha rilasciato la certificazione UNI EN ISO 22005: 2008 per la rintracciabilità nelle Filiere Agroalimentari.

Un impegno per la tutela del consumatore

Ecco l’impegno che richiede la certificazione. Gli agricoltori dovranno essere al centro del processo produttivo. Con loro il molino ha stipulato un contratto che garantisce l’origine del prodotto. Tale processo è verificato periodicamente dall’ispettore dell’ente scelto per certificare la filiera lombarda, un processo pulito e trasparente che prevede:

  • impegno da parte del coltivatore a fornire il prodotto ottenuto dagli appezzamenti individuati.
  • principali caratteristiche qualitative che il prodotto finito deve possedere.
  • documentazione attestante l’origine del prodotto e disponibilità ad accogliere periodicamente l’ispettore dell’ente scelto per certificare la filiera.
  • premio extra pattuito per l’impegno prestato dal coltivatore.

Mantova, Cremona, Pavia

Sono i nomi di tre città, ma anche dei tre prodotti che Molino Pasini ha ideato in omaggio al territorio a ulteriore garanzia dell’origine della materia prima. Sono 500 gli ettari coltivati per realizzare queste tre farine.

  • Mantova è una farina perfetta per gli impasti diretti.
  • Cremona è pensata per gli impasti diretti medio-lunghi.
  • Pavia è invece la farina ideale per gli impasti diretti lunghi.

a cura di Anna Celenta