Chef e Ristoranti

Drink ut Des, da Daniel Canzian un aperitivo in cambio di pane raffermo

Tra le 19 e le 21  di mercoledì 20 giugno per assaggiare un Daniel’s cocktail basterà presentarsi portando allo chef un pezzo di pane secco. Una serata all’insegna del buon cibo e delle buone azioni, ma anche della buona musica, con il dj set curato da Cristina Borra di RTL 102.5.

A cura di Daniela Guaiti

Nato l’anno scorso come “aperitivo scalzo”, l’appuntamento con i cocktail dello chef Canzian ritorna con il tornare dell’estate: invariata la formula, con il prato, i deliziosi drink e la possibilità di sorseggiarli scalzi in centro a Milano. «Inizia la bella stagione e vogliamo ricordare a tutti che noi ci siamo, che ci piace stare all’aperto, nel nostro bellissimo dehors, che ci piace stare insieme per l’aperitivo. Ma vogliamo farlo con un’ottica etica e benefica» spiega Canzian, che continua: «così invece che fare inviti particolari, magari corredati da gadget o altro, abbiamo pensato al pane “posso”. Me lo faccio portare e con esso realizzo qualcosa di buono. Una specie di “giochino”, che serve a dimostrare che è possibile fare cucina di qualità in modo sostenibile. Penso che uno dei principali compiti che noi chef abbiamo al giorno d’oggi sia proprio comunicare questa sostenibilità, andare contro gli sprechi dimostrando che gli scarti di cucina possono essere riutilizzati in maniera professionale».

E mentre il pane raffermo si trasforma in stuzzichino gourmet, si possono sorseggiare i cocktail dal tocco italiano e naturale proposti dallo chef: dopo il Gin Tonic Truite e il Colatura’s Martini, il simbolo dell’estate 2018 è il Grattachecca, una personale interpretazione del Garibaldi. Il nome Garibaldi porta il pensiero alla Sicilia, con lo sbarco dei Mille a Marsala. Così il ghiaccio diventa una spremuta di arancia e Campari ghiacciata, a cui vengono aggiunti Campari e ancora spremuta di arancia fresca, oltre alla immancabile “decorazione”, una bruschetta di Melanzane alla Parmigiana.