Luigi Tedone

Panificatore

 

Grazie al suo fondatore Luigi Tedone, il panificio La Sfornata vanta oltre 40 anni di attività. Luigi, infatti ha cominciato a lavorare quando aveva 13 anni come garzone in un forno di Corato e, dopo 7 anni di apprendistato, si è trasferito a Torino in cerca di nuove opportunità. Nel capoluogo piemontese, per sua stessa ammissione, ha scoperto fino a che punto di eccellenza si poteva arrivare e lì ha affinato la sua tecnica e ampliato i propri orizzonti. A 24 anni aveva già acquistato un panificio che ha mantenuto finché, ormai più di 30 anni fa, un po’ per scherzo un po’ per sfida ha deciso di tornare nel suo paese d’origine, Corato. Prima un panificio nel centro della cittadina pugliese, poi, pian piano una piccola catena di negozi che oggi viene gestita insieme ai figli.

La Sfornata

Panificio 
Un laboratorio attrezzatissimo e all’avanguardia come se ne vedono pochi, una famiglia composta da padre e tre figli che si suddividono mansioni e specialità, una realtà “di paese” con un’ottica cittadina, dove si è investito molto e che fa riflettere. 1 laboratorio ultra tecnologico e 5 punti vendita che coprono la cittadina e l’intera giornata (quello di via Sant’Elia sforna pane a tutte le ore del giorno... praticamente on demand, come si dice oggi). Non pensiate però che La Sfornata sia un panificio industriale, al contrario, qui l’artigianalità è non solo praticata, ma anche difesa con i denti e valorizzata attraverso la scelta dei singoli ingredienti e il rispetto delle specifiche proprietà. Per questo i Tedone hanno scelto come partner quei fornitori di materie prime d’eccellenza che garantiscono qualità assoluta e affidabilità, come Molino Casillo.
production mode