Italo Bassi

Chef

 

Riccardo Monco e Italo Bassi: il milanese e il romagnolo, più riflessivo e riservato il primo, più istintivo e spontaneo il secondo, due temperamenti diversi, un connubio perfetto alla guida del ristorante italiano forse più famoso nel mondo: l’Enoteca Pinchiorri di Firenze, tre stelle Michelin. Stiamo parlando di Riccardo Monco e Italo Bassi, dalla cui collaborazione nasce una cucina attuale e aperta al mondo, dalle forti radici italiane eppure molto innovativa, fantasiosa e allo stesso tempo molto tecnica. La coppia leggendaria della ristorazione italiana, Giorgio Pinchiorri e Annie Féolde, li ha scelti e ha dato loro un solo obiettivo: l’eccellenza.

Enoteca Pinchiorri

Ristorante 
Un mix di grazia, eleganza e sobrietà caratterizza l'ambiente dell'Enoteca Pinchiorri. Rosa antico per i divani, morbide tonalità di giallo per le pareti, fiori e argenterie luminose accolgono l'ospite nelle sale integralmente ristrutturate del palazzo cinquecentesco Jacometti-Ciofi. Pietra serena, mosaici e parquet, mobili e quadri antichi, luci soffuse... Tre sale in tutto: la prima è uno spazioso salotto dove consultare la carta e prendere l'aperitivo; la seconda è la grande stanza del camino e spicca per il suo carattere prezioso, mentre il soppalco e la sala al primo piano hanno un'atmosfera intima e raccolta. La mise en table è raffinata e curata nei minimi dettagli con gli argenti cesellati da artigiani argentieri fiorentini su disegno di Giorgio e Annie o dai famosi argentieri Cassetti e Braganti, le tovaglie di Frette, le posaterie di Broggi, le porcellane rare di Richard Ginori, i bicchieri di cristallo della Ridel austriaca. Il tutto fatto su misura per il cliente. www.enotecapinchiorri.com
production mode