Appuntamenti e Formazione

Sigep 2022 rinviato a marzo

Sigep 2022 rinviato a marzo. Per le associazioni di categoria, gli attuali indicatori pandemici rendono impossibile una visitazione significativa dall’estero, Europa compresa, nel mese di gennaio

Sigep 2022 rinviato a marzo, come nel 2021, ma con la differenza che quest’anno lo scopo è quello di poter tenere l’evento in presenza.

Slitta di due mesi quindi la manifestazione riminese dedicata al gelato, alla pasticceria e alla panificazione artigianali e al caffè.

In una nota ufficiale IEG – Italian Exhibition Group comunica che l’evento si terrà  dal 12-16 marzo invece che dal 22 al 26 gennaio, come precedentemente stabilito. Nel comunicato corporate si legge che: “Le associazioni di categoria alla luce degli attuali indicatori pandemici valutano infatti impossibile una visitazione significativa tanto dall’Italia, quanto dall’estero, Europa compresa“.

La voce si era già sparsa nei giorni scorsi, ma ora ufficialmente l’ente fiera prende atto che la situazione della pandemia è altamente rischiosa e prosegue nella nota: “In particolare, le sollecitazioni pervenute in tal senso da tutte le compagini associative di Sigep hanno messo IEG nelle condizioni di prendere atto che l’evoluzione della pandemia non consentiva di mantenere la manifestazione nella terza decade di gennaio. Di qui la decisione di IEG di uno spostamento nella miglior data possibile, quella del mese di marzo”.

Sigep 2022 rinviato: non esattamente una sorpresa

Era da tempo che si rincorrevano voci sulla possibilità di un rinvio perché la situazione attuale della pandemia non permette lo svolgimento in sicurezza delle manifestazioni. Infatti il Consiglio dei Ministri del 29 dicembre ha varato una serie di obblighi (tra cui l’uso del Green Pass rafforzato) che rendevano ancora più complicata la partecipazione all’evento, per non parlare del rischio di creare nuovi focolai di contagio. Era inevitabile che queste decisioni avessero delle conseguenze su chi, di eventi, vive.

Così, è stata presa una decisione molto difficile, ma sicuramente anche molto saggia, che è quella di salvaguardare la salute dei partecipanti. Appuntamento quindi a marzo per un’edizione in sicurezza del Sigep 2022.

 

a cura di Atenaide Arpone