Senza categoria

Sana: al via la trentunesima edizione

Bologna di nuovo capitale dei bio grazie al Sana, l’evento di riferimento per il comparto biologico e naturale in Italia, che quest’anno mostra un volto sempre più internazionali con un +33% di aziende espositrici straniere e buyer in arrivo da 30 Paesi.

Sana è la dimostrazione che il biologico italiano piace. l’Italia, infatti, è il primo esportatore dell’Unione europea con più di 2 miliardi di fatturato annui legati all’export di prodotti bio – e piace al mercato interno, che si posiziona al quinto posto nel mondo e al terzo in Europa per consumi nazionali. Non solo: l’Italia è anche leader globale per numero di aziende che trasformano i prodotti bio (18.000 imprese, 3.000 in più di Francia e Germania) ed è ai vertici europei per numero di imprese agricole biologiche (75.000). L’attenzione alla sostenibilità trova riscontri in forte aumento anche nel settore cosmetico – orientato verso prodotti ecologici tanto nelle formulazioni quanto nel packaging – come pure in altre sfere della quotidianità – dal lavoro al tempo libero, dall’abbigliamento agli accessori, dal turismo alla mobilità – dove le scelte dei consumatori si fanno, di anno in anno, più responsabili.

Più di 1.000 le aziende presenti a Sana per un totale di 60.000 metri quadrati di esposizione distribuiti su 6 padiglioni (21, 25, 26, 28, 29 e 30), in crescita rispetto a quanto inizialmente previsto in virtù dell’ottimo andamento delle adesioni all’evento. Tre invece i settori all’interno dei quali si sviluppa l’offerta espositiva:

  • Food, con la partecipazione delle principali aziende del settore alimentazione biologica italiana e internazionale (pad. 28, 29 e 30);
  • care&beauty, lo spazio dedicato ai produttori di cosmetici biologici e naturali, prodotti per la cura del corpo, integratori alimentari, prodotti/servizi naturali per la cura della persona (pad. 25 e 26);
  • green lifestyle, con la proposta di tecnologie, prodotti e soluzioni ecocompatibili, per uno stile di vita sano e responsabile (pad. 21).

Nelle due giornate del 5 e 6 settembre Sana organizza anche l’iniziativa “Dalla rivoluzione verde alla rivoluzione bio: due giorni di “Stati Generali del Bio”, con confronti ad altissimo

livello chiamati a delineare le scelte strategiche per il futuro dell’agricoltura e di ambiti fondamentali come la sostenibilità, il rispetto dell’ambiente e il corretto utilizzo delle risorse. L’evento, promosso da BolognaFiere in collaborazione con FederBio e AssoBio, e con il sostegno di ITA, Italian trade agency, che intendono stimolare una riflessione sul ruolo del biologico per l’agricoltura italiana e sulla sua correlazione con fattori essenziali in chiave prospettica come: la biodiversità, la protezione delle acque e il climate change.

A Sana si terrà anche la mostra sulle ultime tendenze del settore, con 950 referenze in esposizione suddivise in una percentuale del 44% per il settore Food, del 48% per il Care&Beauty e dell’8% per il Green Lifestyle. Un grande spazio, allestito al Centro Servizi di BolognaFiere, dove professionisti e pubblico potranno scoprire quanto di meglio la produzione biologica e naturale ha da offrire al comparto: un concentrato di innovazione che dà pienamente la misura della ricchezza e della varietà dei prodotti e dei servizi che le aziende espositrici sanno produrre e proporre. Un’iniziativa che non ha eguali in Italia, in cui creatività, ricerca e design si mettono al servizio della sostenibilità.

Cresce il numero dei prodotti e cresce l’area di esposizione per Sana Store, lo spazio per la presentazione e la vendita di alimenti biologici e salutari, prodotti naturali di bellezza e cura della persona, le ultime novità in materia di integratori alimentari e salute naturale, abbigliamento e accessori ecologici realizzati nel rispetto dell’ambiente.

Il padiglione 28 ospita l’area alimentazione bio del Sana Store, mentre al padiglione 21 i visitatori possono provare e acquistare prodotti cosmetici e per la cura del corpo, oltre a soluzioni e servizi per una quotidianità ecosostenibile.

Non poteva che essere una manifestazione “plastic free” nei 4 giorni di Sana si prevede di consumare 10 tonnellate in meno di plastica in meno rispetto alle scorse edizioni.

In programma a Bologna dal 6 al 9 settembre 2019, Sana è organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con AssoBio e FederBio, con i patrocini del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e con il supporto di ITA, Italian trade agency e il contributo di Cosmetica Italia.

a cura di Atenaide Arpone

Cucinare per tuttiIntolleranze e menu wellness di Emanuele Giorgione

Cucinare per tutti oggi significa tenere conto di queste scelte e pensare piatti che non sostituiscano ma propongano ingredienti e sapori stuzzicanti. Italian Gourmet da sempre attenta alle tendenze e alle linee guida della cucina internazionale ha scelto Emanuele Giorgione, per dar vita a un nuovo strumento di lavoro per lo chef di cucina che potrà così rispondere alle esigenze di ogni cliente… all’insegna del gusto

Shop Italian Gourmet
Vai allo Shop
production mode